Banca Generali, da Alliance Bernstein un fondo dedicato

A
A
A
Avatar di Redazione10 ottobre 2019 | 12:18

AllianceBernstein lancia un nuovo fondo di investimento in esclusiva per Banca Generali. L’iniziativa rientra nell’ambito della collaborazione tra la casa americana e la rete di circa 2.000 consulenti finanziari guidata da Gian Maria Mossa. Da oggi, quindi, questo nuovo fondo si andrà ad aggiungere all’offerta già disponibile all’interno della piattaforma ad architettura aperta di Banca Generali. Si chiama LUX IM – AB AMALIA(i) ed è una strategia multi asset che punta a offrire un reddito interessante e una crescita del capitale nel lungo termine, mitigando al contempo possibili ribassi. Essa ha un approccio globale e privo di vincoli all’universo obbligazionario, azionario, immobiliare e agli investimenti alternativi.

Come parte della collaborazione, la gamma fondi di domicilio lussemburghese della casa americana, che coprono azionario, obbligazionario, multi asset e investimenti alternativi, saranno disponibili alla rete di consulenti finanziari di Banca Generali. Le strategie azionarie includono l’AB Low Volatility Portfolio, che si concentra sulla protezione da potenziali perdite, e il Concentrated Global Equity Portfolio, che investe in circa 30 società che dimostrano una traiettoria di crescita sostenibile. Disponibili nella piattaforma sono anche i fondi European Growth e American Growth e soluzioni multi asset, come l’All Market Income e l’Emerging Market Multi Asset, così come strategie Sustainable Global Thematic che incontrano l’interesse degli investitori italiani.

Giovanni De Mare, Director, Italy sales di AllianceBernstein ha così commentato: “Banca Generali rappresenta una delle reti più prestigiose e rispettate del panorama italiano e siamo orgogliosi che le nostre strategie siano disponibili attraverso un partner di distribuzione così importante. Siamo inoltre fieri di aver dato vita a una soluzione multi asset dedicata che, grazie a un approccio orientato alla generazione stabile di income, crediamo sarà di sicuro interesse per gli investitori italiani”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali con la Brignone tra vittorie e ambiente

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Banca Generali, un anno nel segno dalla Consulenza Evoluta

Reti, un anno da Cani

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Generali, il 2019 in 5 notizie

Banca Generali, un premio alle sue gestioni

Banca Generali, promossa ancora sulla sostenibilità

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Generali, il private cresce in Toscana

Banca Generali, la raccolta è sempre in forma

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banca Generali accelera con Lamborghini sull’innovazione

Banca Generali e Fineco sotto la lente di Ubs

A lezione da Banca Generali

Banca Generali mette il turbo sulla consulenza evoluta

Banca Generali sfonda il muro dei 4 miliardi

Banca Generali, “Best In Italy”

B.Generali, una crescita da 10 (miliardi) e lode

Banca Generali Private, la più amata dagli italiani

Banca Generali, che forza nel Veneto

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

Banca Generali lancia i nuovi comparti in Lux Im

Mossa: prima il banker, poi la tecnologia

Banca Generali-Valeur, affare fatto

Banca Generali: al via il primo certificate a capitale protetto

Banca Generali, la raccolta non molla

Banca Generali alla scoperta delle “Meraviglie nascoste” del FAI

Rendiconti Mifid 2: voti e pagelle, rete per rete

Banca Generali, tutti i piani di Gian Maria Mossa

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Ti può anche interessare

I CF Webinars sbarcano all’Efpa di Torino 

I CF Webinars, cicli di incontri organizzati da Unicredit con la collaborazione di Bluerating, sbarc ...

Oggi su BLUERATING NEWS: la nuova strada di Kairos

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Efpa Italia, cambiano i programmi di certificazione

Vediamo insieme le novità ...