Unicredit, dopo Fineco pensa allo scorporo

A
A
A
Avatar di Redazione11 ottobre 2019 | 10:03

La presentazione del nuovo piano industriale si avvicina e Jean Pierre Mustier muove le pedine sullo scacchiere di Unicredit. In base a quanto riporta MF Milano Finanza, dopo la dismissione di FinecoBank della scorsa primavera, adesso l’amministratore delegato di Piazza Gae Aulenti starebbe pensando di valorizzare gli asset stranieri. Mustier potrebbe quindi mettere sul mercato la quota di una subholding in cui dovrebbero confluire tutte le attività straniere. L’operazione avrebbe due obiettivi: da un lato, consentirebbe di valorizzare gli asset coinvolgendo investitori esteri e, dall’altro, permetterebbe a Unicredit di mantenerne il controllo.

Oltre a Fineco, la banca italiana ha già proceduto alle dismissioni di Pioneer e della sua partecipazione in Bank Pekao. La data da segnare sul calendario è quella del prossimo 3 dicembre, quando l’istituto presenterà al pubblico il suo piano industriale. I riflettori sono puntati su tanti punti. A partire da un’indiscrezione circolata la scorsa estate sul possibile taglio della forza lavoro che potrebbe arrivare fino a 10 mila posti, per un taglio dei costi operativi del 10 per cento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Coronavirus, Fineco scende in campo

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Fineco, la raccolta ci prende gusto

Quanti azionisti per Fineco

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Reputazione online, Doris al top nelle reti

Banche e reti, il duro bilancio di Borsa del Coronavirus

Fineco, Foti fa il pompiere sul Coronavirus

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Fineco, la svolta low cost per la consulenza evoluta

Consulenti, il nuovo peso politico delle mandanti

Fineco, bilancio al top e i clienti virano sul gestito

Ceo paperoni, Foti e Doris tra i big italiani

Raccolta Fineco, l’anno inizia con il piede giusto

Fineco, doppietta di ingressi fra il Colosseo e la Mole

Consulenti, Fineco prepara gli incentivi

Banca Generali, Fineco e Intesa tra i big della sostenibilità

Mediolanum e Fineco, campioni di solidità

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Fineco, il 2019 in 5 notizie

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Fineco, 3 scelte di cui essere fieri

Fineco Am, la tecnologia di Amundi per il portafoglio

Fineco, Fidelity cresce nel capitale

Fineco, la banca a passo di fitness

Consulenti, parla un giovane che ha fatto strada

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Fineco-Mediobanca è già morta

Fineco, un gran tris nel reclutamento

Elezioni Anasf: tutti i nomi e i capilista delle liste depositate

Fineco, a ottobre la raccolta accelera il passo

Raccolta, Fideuram sempre in vetta a settembre. Fineco top nel risparmio gestito

Fineco a tutto Forex

Ti può anche interessare

Consulenti, i segreti di un giovane talento Widiba

Voce squillante, testa piena di idee. Leonardo Nistri (nella foto), 31 anni, è uno dei rari esempla ...

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Il Consiglio di Amministrazione di Credem, presieduto da Lucio Igino Zanon di Valgiurata, ha approv ...

Azimut, un utile che fa la storia

I migliori ricavi e utili semestrali di sempre. Azimut brinda a conti super in questa prima parte de ...