Consulenti: perché sono fondamentali nella tempesta

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri14 ottobre 2019 | 11:32

Quando si scatena la tempesta sui mercati, è lì che il consulente finanziario diventa decisivo. Secondo quanto emerge dall’osservatorio mensile di Anasf, Real Trend, ripreso da Plus 24, il 68% dei consulenti si mette subito in contatto con i risparmiatori. Il sondaggio, condotto su 600 professionisti, evidenzia come molti di loro decidano di adottare un atteggiamento proattivo nei confronti del risparmiatore. Infatti, il 56% degli intervistati dice di essere stato contattato da meno della metà dei suoi clienti. Mentre il 51% dice che, nella maggior parte dei casi, è lui a contattare il cliente in caso di turbolenze.

I dati del sondaggio, inoltre, mettono in evidenza come sia importante il rapporto di fiducia tra cliente e consulente: nel 31%, infatti, per le informazioni relative ai prodotti finanziari si affida totalmente al consulente. Mentre il 41% preferisce farsi spiegare tutto dal suo professionista di riferimento.

Per quanto riguarda, invece, l’andamento del mercato, si nota che nel periodo luglio-agosto solo il 13% dei consulenti dichiara una raccolta netta negativa. E ben il 42% ha avuto un risultato positivo per oltre 100 mila euro. Nel risparmio gestito, i prodotti che vanno di più sono i fondi azionari, che sono quelli più collocati dal 32% degli intervistati. Anche nel risparmio amministrato la parte del leone la fanno le azioni (56%), preferite a obbligazioni e titoli di Stato.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulente, che botta: hai perso il 5-10% dei margini

Consulenti finanziari, clientela a raffica

Consulenti, cercasi giovani disperatamente

Consulenti, la vigilanza si allarga

Consulenti, ecco a quali reti si affidano i politici

Consulenti, fiumi di radiazioni e provvedimenti sotto l’albero

Consulenza e sri, tutto quello che c’è da sapere sugli obblighi informativi

Consulenti, fate largo ai creativi

Ocf, domande e risposte aggiornate sugli obblighi informativi dei cf

Azimut, un saluto commosso a Tardelli

Consultinvest, preparatevi a un 2020 di novità

Bnl Bnp Paribas LB, otto sotto il tetto di Rebecchi

Fideuram Ispb, il 2019 in 5 notizie

Reti, i veri fuoriclasse sono i consulenti

IWBank PI, poker d’assi nel reclutamento

Consulenti finanziari, i servizi giusti per il lungo termine

Fee only, la carica dei 300 (e oltre)

Consulenti e vigilanza, a novembre stessi numeri ma cambia la sostanza

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Banca Generali, la raccolta è sempre in forma

Advisor Mantra: sappiate scegliere i compagni di viaggio

Consulenti, la previdenza per fare ripartire l’Italia

Fideuram Ispb, le 400 eccellenze della consulenza patrimoniale

Consulenti, alla previdenza ci pensano di più i millennial

Consulenti, a Roma si parla del vostro futuro

Consulenti, Gooruf lancia la Community a ITForum

Consulenti, meglio occupati che preoccupati

C’è un po’ di Credem in Santa Maria

Consulenti: i giusti requisiti, visti da Federpromm

Enasarco, la Fondazione precisa

Consulenti, pioggia di autonomi certificati

Consulenti, preparatevi alla fine dei mercati

Consulenti, il fascino discreto della filiale

Ti può anche interessare

Consulenti, gli errori più frequenti dei vostri clienti

Non giriamoci intorno: investire non è così facile come potrebbe sembrare a prima vista. Sicuramen ...

Banco Bpm, il presidente Fratta Pasini ai saluti

Carlo Fratta Pasini non si ricandiderà nel nuovo board che i soci di Banco Bpm saranno chiamati a e ...

Banche e reti, il risiko delle possibili alleanze

Articolo tratto da Bluerating del mese di settembre Il mondo della consulenza finanziaria basata sul ...