Banca Generali-Valeur, affare fatto

A
A
A
di Redazione 15 Ottobre 2019 | 19:21
Perfezionata della società svizzera l’acquisizione da parte della banca guidata da Gian Maria Mossa

L’operazione è nota da tempo ma oggi è arrivata al traguardo. Banca Generali,  guidata dall’amministratore delegato Gian Maria Mossa (nella foto), ha comunicato  aver perfezionato l’acquisto di una partecipazione pari al 90,1% in Valeur Fiduciaria S.A. (società di diritto svizzero) boutique finanziaria attiva nel private banking con sede a Lugano in Svizzera. Il restante 9,9% rimane in capo ai venditori – che entrano altresì nella nuova governance di Valeur – fermo restando un diritto di opzione in capo a Banca Generali per l’acquisto della partecipazione di minoranza.

“L’operazione”, fa sapere un comunicato dell società  “si inserisce nel più ampio percorso di internazionalizzazione e di crescita avviato da Banca Generali nel settore del private banking e finalizzato a rafforzare la gamma dei servizi offerti, cui si aggiungono le competenze distintive di Valeur Fiduciaria nel settore del wealth management (dove la società è attiva dal 2009)”.

Nell’operazione, Banca Generali è stata assistita da 5Lex come advisor legale e da Kpmg in qualità di advisor finanziario; Valeur Fiduciaria è stata supportata dallo studio Lucheschi di Lugano e da Gentili & Partners per tutti gli aspetti legali inerenti l’operazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X