Banca Generali-Valeur, affare fatto

A
A
A

Perfezionata della società svizzera l’acquisizione da parte della banca guidata da Gian Maria Mossa

Avatar di Redazione15 ottobre 2019 | 19:21

L’operazione è nota da tempo ma oggi è arrivata al traguardo. Banca Generali,  guidata dall’amministratore delegato Gian Maria Mossa (nella foto), ha comunicato  aver perfezionato l’acquisto di una partecipazione pari al 90,1% in Valeur Fiduciaria S.A. (società di diritto svizzero) boutique finanziaria attiva nel private banking con sede a Lugano in Svizzera. Il restante 9,9% rimane in capo ai venditori – che entrano altresì nella nuova governance di Valeur – fermo restando un diritto di opzione in capo a Banca Generali per l’acquisto della partecipazione di minoranza.

“L’operazione”, fa sapere un comunicato dell società  “si inserisce nel più ampio percorso di internazionalizzazione e di crescita avviato da Banca Generali nel settore del private banking e finalizzato a rafforzare la gamma dei servizi offerti, cui si aggiungono le competenze distintive di Valeur Fiduciaria nel settore del wealth management (dove la società è attiva dal 2009)”.

Nell’operazione, Banca Generali è stata assistita da 5Lex come advisor legale e da Kpmg in qualità di advisor finanziario; Valeur Fiduciaria è stata supportata dallo studio Lucheschi di Lugano e da Gentili & Partners per tutti gli aspetti legali inerenti l’operazione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Banca Generali, Mossa è il cavaliere solitario

Banca Generali, perché i profitti vanno a gonfie vele

Banca Generali, il migliore anno di sempre

Banca Generali innova il private banking

Banca Generali, Fineco e Intesa tra i big della sostenibilità

Banca Generali con la Brignone tra vittorie e ambiente

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Banca Generali, un anno nel segno dalla Consulenza Evoluta

Reti, un anno da Cani

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Generali, il 2019 in 5 notizie

Banca Generali, un premio alle sue gestioni

Banca Generali, promossa ancora sulla sostenibilità

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Generali, il private cresce in Toscana

Banca Generali, la raccolta è sempre in forma

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banca Generali accelera con Lamborghini sull’innovazione

Banca Generali e Fineco sotto la lente di Ubs

A lezione da Banca Generali

Banca Generali mette il turbo sulla consulenza evoluta

Banca Generali sfonda il muro dei 4 miliardi

Banca Generali, “Best In Italy”

B.Generali, una crescita da 10 (miliardi) e lode

Banca Generali Private, la più amata dagli italiani

Banca Generali, che forza nel Veneto

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

Banca Generali lancia i nuovi comparti in Lux Im

Mossa: prima il banker, poi la tecnologia

Banca Generali: al via il primo certificate a capitale protetto

Ti può anche interessare

Consulenti, luglio bollente tra sospesi e radiati

Ci eravamo lasciati con un giugno tutto sommato “leggero” sul fronte dell’attivit ...

Consulenti finanziari, oltre 1.300 miliardi di opportunità

L’Italia è un Paese con una spiccata tendenza al risparmio. Si fa diverso il discorso se si p ...

Consulenti finanziari, ecco perché l’obbligazionario asiatico può fare bene al portafoglio

E’ buona norma, per ogni professionista dell’advisory che si rispetti, rimanere costantemente ag ...