Morgan Stanley, terzo trimestre super per l’investment management

A
A
A
Avatar di Redazione 17 Ottobre 2019 | 16:47
L’ investment management di Morgan Stanley archivia un terzo trimestre del 2019 con una crescita in doppia cifra. In base ai dati diffusi dalla società, la divisione ha totalizzato ricavi per 764 milioni di dollari (in crescita del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pari a 653 milioni). Positivi anche i risultati del gruppo nel suo complesso: la banca ha infatti battuto le attese del consenso sia sul fronte dei ricavi che dell’utile. Si tratta del miglior terzo trimestre degli ultimi dieci anni, con ricavi per 10 miliardi e un utile netto di 2,2 miliardi. Gli utili per azione si sono attestati a 1,27 dollari, contro l’1,17 dell’anno scorso.
James P. Gorman, ceo di Morgan Stanley, ha commentato così i risultati del gruppo: “Abbiamo riportato risultati trimestrali solidi, nonostante il tipico rallentamento estivo e la volatilità dei mercati. I ricavi hanno superato i 10 miliardi di dollari per il terzo trimestre consecutivo e abbiamo prodotto un ROE in linea con il nostro target range. La costanza della performance testimonia la stabilità del nostro modello di business. Rimaniamo impegnati a tenere sotto controllo i costi e siamo ben posizionati per perseguire le nostre iniziative di crescita”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banca Mediolanum, un nuovo family banker ogni due giorni

Inizio 2020 vivace per il reclutamento in casa Mediolanum Nei primi due mesi dell’anno sono 27 i n ...

Consulenti Banca Generali, l’ascesa dei wealth manager

I numeri sulla squadra dei private banker e financial advisor della società guidata da Gian Maria M ...

Enasarco, scoppia la bomba del voto

Cinque consiglieri di minoranza impugnano il rinvio delle elezioni e scrivono ai ministri Gualtieri ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X