Morgan Stanley, terzo trimestre super per l’investment management

A
A
A
Avatar di Redazione17 ottobre 2019 | 16:47
L’ investment management di Morgan Stanley archivia un terzo trimestre del 2019 con una crescita in doppia cifra. In base ai dati diffusi dalla società, la divisione ha totalizzato ricavi per 764 milioni di dollari (in crescita del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pari a 653 milioni). Positivi anche i risultati del gruppo nel suo complesso: la banca ha infatti battuto le attese del consenso sia sul fronte dei ricavi che dell’utile. Si tratta del miglior terzo trimestre degli ultimi dieci anni, con ricavi per 10 miliardi e un utile netto di 2,2 miliardi. Gli utili per azione si sono attestati a 1,27 dollari, contro l’1,17 dell’anno scorso.
James P. Gorman, ceo di Morgan Stanley, ha commentato così i risultati del gruppo: “Abbiamo riportato risultati trimestrali solidi, nonostante il tipico rallentamento estivo e la volatilità dei mercati. I ricavi hanno superato i 10 miliardi di dollari per il terzo trimestre consecutivo e abbiamo prodotto un ROE in linea con il nostro target range. La costanza della performance testimonia la stabilità del nostro modello di business. Rimaniamo impegnati a tenere sotto controllo i costi e siamo ben posizionati per perseguire le nostre iniziative di crescita”.

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Truffa diamanti, si allarga la task force

Bpm ha allargato a 170 il numero di funzionari dedicati a gestire la spinosa questione diamanti ...

Top manager, quanto guadagnano i big delle reti

Da Gian Maria Mossa a Massimo Doris, per arrivare ad Alessandro Foti: ecco quanto guadagnano i big d ...

Banche, maxi tagli alle filiali

Secondo i dati della Bce, in un solo anno in Italia sono scomparsi quasi duemila sportelli bancari. ...