I Doris fanno pulizia

A
A
A

La famiglia semplifica le casseforti: e Finprog Italia assorbe H-Invest

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino25 ottobre 2019 | 07:52

La famiglia Doris (nella foto Ennio Doris e il figlio Massimo) semplifica la struttura delle sue holding. E’ stato infatti appena depositato il progetto di fusione di H-Invest, costituita nel 1987 e con un capitale di 100 milioni di euro, nella controllante al 100% Finprog Italia, nata nello stesso anno come accomandita e poi trasformatasi in spa e oggi con un capitale di 6,9 milioni. Il merger, si legge nel documento, “è parte di una più consistente e complessa operazione di riorganizzazione aziendale, che ha l’obiettivo della concentrazione in capo all’unica società Finprog Italia di tutti i rapporti giuridici e patrimoniali esistenti attualmente in capo all’incorporanda”, senza tralasciare che l’operazione “risulta funzionale al conseguimento di economie di scala”. Trattandosi di fusione semplificata (cioè di una controllata al 100%) non sono previsti rapporti di concambio né conguagli in denaro.

H-Invest ha chiuso l’ultimo bilancio disponibile a fine maggio 2018 con un attivo di 164 milioni e un patrimonio netto di 115,8 milioni. Nell’attivo figurano in carico a 18 milioni la bella villa dei Doris a Cortina d’Ampezzo e diverse partecipazioni fra cui l’1,9% di Futura Invest, il 2,5% di Paydo e l’1% in The Equity Club, il club deal di Mediobanca. Finprog Italia, recentemente salita al 2% dell’istituto di Piazzetta Cuccia dove fa parte del patto di consultazione, ha chiuso l’esercizio alla stessa data con un attivo di oltre 1,1 miliardi, un patrimonio netto di 1 miliardo e un utile di quasi 60 milioni. Nell’attivo oltre al 100% di H-Invest in carico a 111,1 milioni, la quota più rilevante è rappresentata dal 20,1% di Banca Mediolanum, in carico a 888,5 milioni. I soci di Finprog Italia sono Ennio Doris, la moglie Lina Tombolato, Massimo Doris e la sorella Annalisa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Mediolanum, il regalo speciale di Doris ai nipoti

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Mediolanum, il 2019 in 5 notizie

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Ti può anche interessare

Reti e consulenti, fee e servizi son tutti da rifare

Uno studio di Mediobanca sostiene la necessità per i big del settore di rivedere i modelli di prezz ...

Oggi su BLUERATING NEWS: boom polizze, la svolta tech “umana” di Mediolanum

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Advisor Mantra: il significato della grandezza

Advisor Mantra: Parole e pensieri per accompagnare un’intensa giornata di advisory. Una pillola mo ...