Unicredit nel mirino degli hacker

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Ottobre 2019 | 10:00

Il team di sicurezza informatica di UniCredit ha identificato un caso di accesso non autorizzato a dati relativo a un file generato nel 2015. Questo file conteneva circa 3 milioni di records, riferiti al perimetro italiano, e risultava composto solo da nomi, città, numeri di telefono ed e-mail. Lo si legge in una nota della banca, ripresa da Ansa.

Nell’accesso non autorizzato a file Unicredit “non sono stati compromessi altri dati personali, né coordinate bancarie in grado di consentire l’accesso ai conti dei clienti o l’effettuazione di transazioni non autorizzate”. UniCredit ha immediatamente avviato un’indagine interna e ha informato tutte le autorità competenti, compresa la polizia.

Unicredit sta contattando, esclusivamente tramite posta tradizionale e/o notifiche via online banking, tutte le persone potenzialmente interessate. Per qualsiasi dubbio, i clienti possono contattare il servizio clienti di UniCredit o chiamare il numero verde 800 323285.

Gli hacker che hanno attaccato Unicredit sarebbero riusciti a ‘bucare’ parte del database del gruppo bancario e a spostare i dati trafugati sul darkweb. Lo si apprende da fonti investigative qualificate secondo le quali non sono ancora del tutto chiari i contorni dell’intera vicenda, sulla quale si sta indagando con la massima attenzione. Alla scoperta della manomissione del database, sempre secondo quanto si apprende, si sarebbe arrivati nel momento in cui è arrivata ad Unicredit la segnalazione della presenza dei dati trafugati sul darkweb. Si sta ora cercando di capire se oltre ai dati trafugati di cui si è a conoscenza, gli hacker abbiamo sottratto altro. Il gruppo bancario avrebbe segnalato venerdì scorso l’attacco sia al Cnaipic, il Centro nazionale della Polizia postale che si occupa del contrasto al cybercrime, sia al Garante della Privacy.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit, possibile divorzio con Aviva

Unicredit, Mustier interviene nel procedimento Antitrust su Ubi-Intesa

Unicredit, Mustier si taglia lo stipendio del 75%

Certificati, BNP Paribas punta su Unicredit

Unicredit, meno esuberi e oltre 2500 assunzioni

Banche e rinuncia ai bonus, Sileoni attacca Mustier

Coronavirus, dividendo UniCredit in freezer

Smart working, i consigli arrivano da Mustier

Coronavirus e banche, il dividendo non si tocca (per ora)

Polizze, Antitrust sanziona le principali banche italiane

Coronavirus, Unicredit Tower si tinge dei colori della bandiera italiana

Unicredit, Mustier resta

Unicredit e i 6000 esuberi. L’ira dei sindacati

Unicredit, raffica di nomine tra Investment e Commercial Banking

Grosset saluta Unicredit e sceglie Spectrum

Unicredit, Miraglia alla guida del private

UniCredit, i sindacati contro Mustier

Unicredit, maxi taglio alla rete e al personale

Unicredit vede gli Usa a rischio recessione nel 2020

Unicredit, 1 miliardo per la sostenibilità

Unicredit, 6 miliardi di sofferenze in meno

Unicredit, mezza marcia indietro sui tassi negativi

Tassi negativi sui depositi, i sindacati bancari non ci stanno

Unicredit, dopo Fineco pensa allo scorporo

Unicredit: tassi negativi sui conti oltre i 100 mila euro dal 2020

Unicredit-Illimity, affare sui crediti

UniCredit, Vecchi alla guida del wealth management in Italia

Unicredit, un nome nuovo per la presidenza

Unicredit, la digitalizzazione ti fa bella

Unicredit, manovre turche

Caso dividendi, Unicredit sotto la lente del fisco

Unicredit a caccia di utp

Unicredit, nuovo responsabile per il trading obbligazionario

NEWSLETTER
Iscriviti
X