Deutsche Bank FA: tutti i numeri e i progetti della convention

A
A
A
Avatar di Redazione 31 Ottobre 2019 | 11:31

I consulenti di Deutsche Bank Financial Advisors si sono riuniti nella convention milanese del 30 e 31 ottobre, “Insieme: coraggio, consulenza, crescita”. Sul tavolo i risultati raggiunti dalla rete, su cui hanno inciso il piano di sviluppo incentrato sulla piattaforma “Advisory”, la nuova strategia di prodotto e struttura organizzativa rinnovata, oltre alla scelta di valorizzare e attirare solo i migliori talenti sul mercato. Gli oltre 1.100 consulenti finanziari di Deutsche Bank Financial Advisors si sono incontrati presso gli East End Studios di Milano per fare un bilancio sull’anno appena trascorso e condividere gli obiettivi e le priorità per i prossimi 12 mesi.

Buone notizie dai conti, che hanno presentato ricavi in crescita del 15% anno su anno, e le masse gestite che hanno toccato 15 miliardi di euro (+10%). Tra i dati importanti anche quello della soddisfazione dei clienti, che si è attestata al 93%. Un dato che, fanno sapere dalla società, è tra i più alti sul mercato. La rete di consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank ha visto crescere anche impieghi alle aziende e soddisfazione dei clienti. Per il 2020, invece, ci saranno nuovi progetti dedicati ai giovani, al lavoro in team e alla formazione, con investimenti crescenti in tecnologia.

“Insieme: coraggio, consulenza, crescita” sono le parole chiave che abbiamo scelto per guardare alla fase due del percorso di Deutsche Bank Financial Advisors, puntando sul valore della nostra squadra e sull’unicità del nostro modello di business”, ha dichiarato Silvio Ruggiu, head of advisory clients di Deutsche Bank in Italia. “Veniamo da un anno pieno di cambiamenti, in cui la nostra Rete ha raggiunto risultati importanti in termini di ricavi, raccolta, patrimonio, impieghi alle aziende, offrendo un servizio di grande qualità a privati, imprenditori e imprese, come ci conferma l’eccellente livello di soddisfazione dei nostri clienti, ancora in crescita. Oggi guardiamo al futuro con la certezza che, mettendo in comune le competenze specialistiche, l’esperienza dei senior e lo slancio dei giovani, potremo crescere ancora nell’ambizione, nella determinazione, nello spirito di squadra e, quindi nei numeri e nei risultati”.

La due giorni di lavori a Milano è stata anche l’occasione per condividere con la rete i nuovi progetti del 2020, pensati per fare sempre più la differenza in un mercato in continua evoluzione. Per assistere i clienti in tutte le fasi del loro ciclo di vita, in particolare nella gestione delle situazioni più complesse, e allo stesso tempo inserire nuove figure professionali in grado di supportare i professionisti nelle varie fasi del percorso di consulenza, la rete lancerà un progetto per favorire la creazione di team di cf e un piano di onboarding di giovani talenti in collaborazione con le Università su tutto il territorio nazionale.

Il progetto “dbfaTeam” prevede la costituzione di squadre composte da 2 a 4 consulenti, che potranno condividere alcuni clienti selezionati. I team potranno essere orizzontali, quindi composti da professionisti con competenze diverse e/o verticali, per favorire l’ingresso di giovani e contribuire alla loro formazione facilitando anche il passaggio generazionale. La fase pilota del progetto partirà subito, allargandosi gradualmente nel corso del 2020.

Contestualmente, dbFA farà partire un progetto interamente dedicato all’inserimento di neolaureati, con l’intento di investire sulla crescita futura della Rete, far crescere nuove professionalità direttamente nei territori e favorire un approccio responsabile in sinergia con il tessuto economico locale, puntando sull’attrattività di un’offerta distintiva e della piattaforma globale del gruppo Deutsche Bank. Il piano prevede l’attivazione di progetti di collaborazione con le università su tutto il territorio italiano (organizzazione di giornate di presentazione della professione e la partecipazione di “job days” degli Atenei) con il supporto di un apposito piano di comunicazione e di ricerca di talenti, anche attraverso l’organizzazione di Open Day presso la sede della Rete. I giovani selezionati saranno inseriti in dbFA con un percorso formativo teorico pratico di 4 mesi (formazione in aula + esperienza sul campo) mirato alla preprazione dell’esame di abilitazione. Una volta superato l’esame, il giovane entrerà a far parte della squadra dei financial advisors.

Accanto a questi due progetti, la rete arricchirà il “dbFA Training Lab”, il piano di formazione annuale dedicato ai manager, ai private advisor e ai financial advisor. Nel 2019 sono state erogate  più di 10.000 ore di formazione a circa 900 professionisti, con 95 aule distribuite in 24 città: i manager hanno partecipato a diversi progetti formativi, con focus su leadership e reclutamento, mentre i consulenti finanziari hanno potuto potranno scegliere tra 10 proposte formative dedicate a prodotti, consulenza, cliente impresa e imprenditore, comunicazione. Nel 2020 sarà lanciato un percorso di potenziamento commerciale per valorizzare le competenze individuali attraverso un metodo strutturato e coinvolgente.

Durante la due giorni sono state infine presentate una serie di novità sulla piattaforma di Consulenza Avanzata alla clientela, che permetterà di sfruttare in modo profondo e completo la view sui mercati del gruppo Deutsche Bank, che vanta 15 centri di investimento e ricerca nel mondo. Sarà quindi a disposizione dei consulenti e dei clienti un metodo per ottimizzare l’asset allocation, attraverso l’utilizzo di 15 portafogli modello, costituiti – anche alternativamente – da titoli, sicav ed etf. Da segnalare la presenza di un portafoglio totalmente ESG, tematica sulla quale Deutsche Bank ha un lungo track record e ambisce a giocare un ruolo primario su scala globale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank Fa, 13 acquisti con 2 grandi ritorni a casa

Deutsche Bank: più tagli del previsto, sindacato in allarme

Deutsche Bank brinda con il verdetto di Moody’s

Deutsche Bank batte le stime degli analisti

Deutsche Bank WM al volante con la 1000 Miglia

Deutsche Bank rispolvera la forbice sulle filiali

Deutsche Bank Fa, Ruggiu fa acquisti a Bari

Deutsche Bank, il nuovo volto del Wealth Management nella culla del Rinascimento

Deutsche Bank Fa e Coronavirus, tutte le misure a favore dei consulenti

Deutsche Bank FA, 6 nuovi nomi per la rete

Consulenti, l’illusione ottica del reclutamento nelle grandi reti

Deutsche Bank, nuovo bilancio in rosso: persi oltre 5 miliardi di euro nel 2019

Pagamenti digitali, Deutsche Bank integra Google Pay

Deutsche Bank, il piano di esuberi tocca anche l’Italia

Deutsche Bank FA, il 2019 in 5 notizie

Deutsche Bank tira la cinghia sulle filiali

Deutsche Bank, trimestre ancora in rosso

Deutsche Bank FA si consolida all’ombra del Colosseo

Deutsche Bank, arriva anche in Italia la divisione Corporate Bank

Deutsche Bank, iniezione di fintech

Deutsche Bank, doppietta per il private banking

Bnp e Deutsche Bank cavalcano il Dragone

Deutsche Bank, il grande esodo verso Bnp Paribas

Deutsche Bank: i tassi negativi costano 400 milioni

Deutsche Bank spaventa i gestori

Reclutamento Deutsche Bank FA: nove ingressi nella rete

Deutsche Bank, niente esuberi in Italia

Deutsche Bank, liquidazioni d’oro per i dirigenti

Deutsche Bank: sforbiciata al personale in vista

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Lente dell’Fbi su Deutsche Bank

Deutsche Bank, i fondi di Mfs a disposizione della rete

Deutsche Bank verso la bad bank

NEWSLETTER
Iscriviti
X