Reti Champions League: vincitori e vinti dei gironi

A
A
A
di Matteo Chiamenti 5 Novembre 2019 | 11:11

Dopo il ribaltone “per la gloria” di Consultinvest del mese di agosto, eccoci giunti all’ultima attesissima giornata dei gironi eliminatori della Reti Champions League. Una giornata che, pur non cambiando i nomi di chi accede ai quarti del mese prossimo, permette di definire gli accoppiamenti degli stessi. Sfide al fulmicotone che troveranno nei prossimi dati relativi a ottobre la loro linfa.

CLASSIFICHE FINALI

Il girone A si chiude con la perfomance pressoché perfetta di Banca Generali. Azimut si aggiudica il secondo posto seguita a ruota da IWBank. Ultima posizione utile conquistata da Deutsche Bank FA. Eliminate Banca Mediolanum e Consultinvest

Il girone B si conclude con la vittoria di Bnl Bnp Paribas LB, che precede Fineco. Terza piazza per il gruppo Fideuram Ispb e quarta posizione per Allianz Bank FA. Fuori dai giochi Credem e Widiba.

Sul fronte della classifica marcatori, graduatoria che andrà avanti nei prossimi mesi anche per le squadre eliminate, il primato del mese è di Bnl Bnp Paribas LB, mentre Mossa rimane in cima per punti reclutamento complessivi.

I QUARTI

Gli accoppiamenti si formano in questo modo: primo classificato girone A – quarto classificato girone B, secondo classificato girone A – terzo classificato girone B, terzo classificato girone A – secondo classificato girone B, quarto classificato girone A – primo classificato girone B. Quindi:

Banca Generali – Allianz Bank FA
Azimut – Fideuram Ispb
IWBank PI – Fineco
Deutsche Bank FA – Bnl Bnp Paribas LB

LE REGOLE

Una competizione lunga un anno che ogni mese assegnerà i punti in base alla raccolta procapite (6 per il primo nel girone di riferimento, poi 5 per il secondo e via dicendo…). Negli ultimi tre mesi la competizione si accenderà: i primi quattro dei rispettivi gironi si affronteranno ai quarti di finale, per poi passare alle semifinali e alla finalissima.

La classifica cannonieri è elaborata osservando la differenza di organico mese per mese e assegnando un punteggio scalare da 12 a 1 a seconda della consistenza della variazione (12 a chi ha il maggiore incremento di organico da mese a mese, fino a scendere).

Ricordiamo ai lettori che NON si tratta di una competizione volta a determinare in maniera “oggettiva” la bontà o meno del lavoro svolto dalle diverse realtà, ma semplicemente, lo ripetiamo, di un modo giocoso e brioso di vivere l’appuntamento mensile con i dati offerti da Assoreti.

LE REGOLE DELLE PARTITE A ELIMINAZIONE DIRETTA

Per le partite a eliminazione diretta verranno assegnati punti in base a chi prevarrà nei seguenti sette raffronti (in caso di pareggio nella singola voce il punto non verrà assegnato):

Raccolta procapite Fondi e sicav
Raccolta procapite Gestioni patrimoniali
Raccolta procapite Prodotti assicurativi/Previdenziali
Raccolta procapite Titoli
Raccolta procapite Liquidità
Crescita organico da inizio anno
Raccolta netta procapite totale da inizio anno

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Allianz: ecco i risultati del primo trimestre

Investimenti: settore trasporti marittimi in acque agitate

Allianz Talent Program: primi diplomati e nuova edizione

NEWSLETTER
Iscriviti
X