Poste, Mifid 2 è un assist per la rete

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia6 novembre 2019 | 11:36

Poste Italiane vuole assicurarsi una posizione di leadership per quanto riguarda il comparto assicurativo, supportate da un ribilanciamento progressivo della produzione verso prodotti a maggiore valore aggiunto caratterizzati da un profilo di rischio/rendimento moderato, ma potenzialmente con ritorni sugli investimenti più attrattivi.

A precisare tale direzione la nota sui conti dei nove mesi. Il gruppo Poste Italiane ha difatti chiuso i nove mesi del 2019 con ricavi pari a 8,089 miliardi di euro (+1,7% rispetto allo stesso periodo del 2018). I ricavi nel terzo trimestre dell’anno si sono attestati a 2,568 miliardi (+1,8%), grossomodo in linea con le attese degli analisti. L’utile netto nei nove mesi e’ stato pari a 1,083 miliardi (+2,6%).

Secondo l’amministratore delegato, Matteo Del Fante, il gruppo “e’ sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi del 2019 in tutti i segmenti di business”. Inoltre nel settore dei Servizi finanziari proseguiranno le attività volte a cogliere le opportunità derivanti dalle modifiche normative MiFID II e IDD, mediante la valorizzazione della base clienti, della rete e del marchio.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Rendiconti Mifid 2, la trasparenza può attendere

Mifid 2 flop, Esma pensa alla revisione

Rendiconti Mifid 2: voti e pagelle, rete per rete

Fondi, la grande sfida dei costi

Bufi (Anasf): “Oltre al Rendiconto Mifid 2 serve il consulente”

Mifid 2, Italia studente modello

Nuovi rendiconti, la timeline delle reti

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid 2 sotto la lente

Mifid 2, per i consulenti finanziari nulla è cambiato

Mifid 2 e prodotti di casa, scatta l’operazione vigilanza

Consulenti: anticorpi del mercato contro il catenaccio

Corso di formazione su MiFID II: contesto normativo e aspetti operativi

Mifid 2, finalmente i primi rendiconti

Salone del Risparmio 2019, atto secondo

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Il grande crollo dei gestori

Mifid 2, continua lo scontro sulla trasparenza

Mifid 2, un anno dopo

Mifid 2, la Consob a gamba tesa

Consulenza finanziaria e trasparenza costi: noi si chiacchera, ma altrove…

LA VOCE DEL CONSULENTE: Rendiconti Mifid 2, scegli da che parte stare

Rendiconti Mifid 2, cara Consob ti scrivo

Rendiconti Mifid 2, Bufi (Anasf) paladino della trasparenza

MTF e OTF, cosa cambia con Mifid 2

Mifid 2, il punto di Assogestioni su conoscenza e competenza

Oggi su BLUERATING NEWS: sale lo spread, i rendiconti dei costi post Mifid 2

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Consulenti: a lezione di Mifid 2

Consulenti, così il digitale vi aiuterà

Il consulente “proletario” trionferà

Derivati, parte l’offensiva della vigilanza dopo Mifid 2

Consulenti e Mifid 2, così cambiano i clienti

Consulenti: ok tutele, ma che costi

Ti può anche interessare

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Generose con gli azionisti e con futuro che promette utili in ascesa. Le società del risparmio gest ...

Consulenti e contratto ibrido, meglio stare nelle reti

Il presidente dell’Anasf, Maurizio Bufi, si esprime su Twitter riguardo al contratto di lavoro spe ...

Consulenti, boom delle polizze (a capitale garantito)

Tra gennaio e fine agosto, i prodotti del ramo I hanno raccolto 4,5 miliardi, il 24% in più rispett ...