Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

A
A
A
Avatar di Redazione 7 Novembre 2019 | 14:32

Il trimestre sorride a Banca Mediolanum. La società ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto di 284,8 milioni di euro, in progresso del 5%, con il totale delle Masse Gestite e Amministrate che è salito alla cifra record di 81.910 milioni, maggiore dell’11% rispetto alla fine del 2018, grazie al positivo contributo della raccolta netta e al recupero dei mercati verificatosi nel corso dell’anno.

Quanto agli altri risultati dei primi nove mesi, l’istituto ha registrato un margine operativo di 328 milioni, in aumento del 49% rispetto allo stesso periodo del 2018. ‘In particolare, le Commissioni Nette salgono a 612milioni, +26% rispetto allo scorso anno, mentre il Margine da Interessi aumenta del 29% a 176 milioni e riflette il significativo incremento degli impieghi alla clientela retail e l’attenta gestione delle attivita’ di tesoreria. Le Spese Generali e Amministrative, infine, si mantengono a un livello appena superiore allo scorso anno, +1%a 396,5 milioni’, e’ scritto nella nota del gruppo.

Il cda ha inoltre deliberato la distribuzione di un acconto sul dividendo di 0,21 euro per azione a partire dal 20 novembre 2019, con stacco cedola il 18 novembre, scelta che è stata accolta positivamente in borsa con uno scatto del titolo successivamente all’uscita del comunicato stampa.

Tornando ai dati di bilancio ed entrando più nel dettaglio, relativamente alle attività sul Mercato Italiano:
• La Raccolta Netta Totale è stata positiva per Euro 2.171 milioni, mentre la raccolta in Risparmio Gestito si è attestata a Euro 1.920 milioni.
• Gli Impieghi alla clientela retail hanno raggiunto Euro 9.386 milioni, in crescita del 16% rispetto al 30 settembre 2018, ovvero 1,3 miliardi in più. L’incidenza dei Crediti deteriorati netti sul totale crediti è sempre molto bassa e si è attestata a 0,70%.
I Premi Assicurativi dellePolizze Protezione,inoltre,ammontano a Euro 72milioni nei primi nove mesi, con la nuova produzione delle Polizze non legate al credito in crescita del 77% rispetto al 30 settembre dello scorso anno.
• Il numero di Family Banker al 30 settembre 2019 è pari a 4.167.
• Il totale dei Clienti al 30 settembre 2019 si attesta a 1.269.000.

Con riferimento ai Mercati Esteri:
• L’Utile Netto dei mercati esteri risulta pari a Euro 9,8 milioni.
• Le Masse gestite e amministrate si sono attestate a Euro 6.247 milioni, in aumento del 15% rispetto a fine 2018.
• La Raccolta Netta è stata positiva per Euro 413 milioni complessivi nei 9 mesi. In particolare, la raccolta netta in Risparmio Gestito ha registrato Euro 299 milioni.
• Il numero di Family Banker al 30 settembre 2019 è pari a 1.056.

Infine, dopo i deflussi di settembre, torna su sentieri positivi la raccolta netta nel mese di ottobre.  Gli apporti netti ammontano a Euro +364 milioni, con la raccolta netta in Risparmio Gestito nel mese che è pari a Euro +163 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, la raccolta tira col gestito

Mediolanum: Schroders e Fidelity per il nuovo fondo multi-manager

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

Consulenti: tutti i bonus dei big, rete per rete

Doris (Mediolanum): i Pir sono strumenti benedetti

Banca Mediolanum, uno spot nuovo di pacca per i Doris

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Mediolanum AM, una nuova guida per l’azionario

Mediolanum, allarme di Ennio Doris sulla patrimoniale

Mediolanum, Ennio Doris in un webinar racconta che Italia Sarà

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Banca Mediolanum, dove investono i clienti

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Reti, dopo il Covid-19: Mediolanum, vicini ai family banker e ai clienti

Mediolanum, Doris sfida la crisi e alza l’asticella per i cf

Banca Mediolanum, raccolta sprint e l’utile resiste

Mediolanum, nuovi ingressi e doppio colpo da Copernico e Ubi

Banca Mediolanum, Double Chance per rispondere alla crisi

Il coronavirus non spaventa Doris

Coronavirus, l’ottimismo di Doris

Banca Mediolanum segna la rotta

Mediolanum: raccolta e gestito, doppio schiaffo al Covid-19

Mediolanum, i consigli di Doris al premier Conte

Consulenti, ecco quanto vi resta delle commissioni della mandante

Banca Mediolanum, insieme ce la faremo

Banca Mediolanum, 1 milione di buone azioni

Coronavirus, altro schiaffo di Doris all’orso

Banca Mediolanum, toccare per ascoltare

Coronavirus, Banca Mediolanum di nuovo in campo

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Banca Mediolanum, la promozione regala una raccolta da capogiro

Banca Mediolanum, cuore Doris per l’ospedale Sacco

Ti può anche interessare

Azimut, la festa dei 30 anni. Intervista a Pietro Giuliani

A Montecarlo la nota società specializzata nel risparmio gestito e nella consulenza finanziaria ...

Tassi negativi sui depositi, i sindacati bancari non ci stanno

Sindacati dei bancari sul piede di guerra dopo la proposta di Jean Pierre Mustier, ad di Unicredit, ...

Consulenti, i commercialisti non vi rispettano

Ha fatto discutere non poco il documento di ricerca “Il commercialista e la consulenza finanziaria ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X