Consulenti e risparmiatori italiani, un rapporto fermo al palo

A
A
A
di Redazione 8 Novembre 2019 | 13:22

Consob ha trasmesso i risultati del nuovo Rapporto annuale sulle scelte di investimento degli italiani.

Rimane sostanzialmente invariata la dinamica di interazione tra i risparmiatori e i consulenti finanziari. Se nel 2018 “Più del 50% degli intervistati non è in grado di definire in cosa consista il servizio di consulenza in materia di investimenti”, anche nel 2019 “Più del 50% degli investitori non è in grado di identificare i tratti distintivi del servizio di consulenza in materia di investimenti”.

Nel 2018 “In caso di turbolenze finanziarie  soltanto il 20% degli investitori si rivolge al consulente o viene da questi contattato” e nel 2019 “Nelle scelte di investimento, il 20% degli individui si affida a un consulente finanziario o a un gestore che consulta anche in fase di monitoraggio del proprio portafoglio”. Insomma, nelle dinamiche di interazione e fiducia poco è cambiato nell’ultimo anno.

Qui il Rapporto completo 2019.

Qui il Rapporto completo 2018.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ITForum Online Week: il nuovo mondo della consulenza finanziaria indipendente

Consulenza indipendente, un sogno sulle orme di Jeff Bezos

Consulenti, chi trova una donna trova un tesoro

NEWSLETTER
Iscriviti
X