Consulenti, ecco il volto di chi vi sta mentendo

A
A
A
di Hillary Di Lernia 13 Novembre 2019 | 08:30

Cari consulenti finanziari, se tra i vostri clienti ci dovessero essere anche i tanto reclamati millennial, ovvero coloro nati tra i primi anni ’80 e la fine degli anni ’90, state attenti: quasi un terzo dei millennial mentono sulle loro finanze.

A smascherare questa malsana abitudine un recente studio condotto da Investopedia il quale, attraverso un sondaggio effettuato su 1405 persone, ha evidenziato come il 30% dei millenial sia solito mentire sulla spesa o sugli investimenti. Una situazione alquanto bizzarra anche per il fatto che la maggior parte dei millennial dichiara di aspettarsi estrema onestà dai propri consulenti finanziari e dagli strumenti e prodotti che usano.

L’imbarazzo sembra essere la causa primaria di questa attitudine alla menzogna. Dal sondaggio è difatti emerso che il 34% dei millennial mente sulla propria condizione finanziaria perché teme che il loro consulente finanziario li avrebbe giudicati o fatti vergognare.

Ciò nonostante il 55% dei millennial ritiene che i consulenti siano la fonte più affidabile di informazioni finanziarie. Qualcosa non torna…

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, come non cedere alle tentazioni commerciali

NEWSLETTER
Iscriviti
X