Banca Generali mette il turbo sulla consulenza evoluta

A
A
A
di Redazione 14 Novembre 2019 | 10:59

Banca Generali preme sullo sviluppo dei servizi di consulenza evoluta per la propria rete. Nel team di manager a supporto dei private banker della società guidata dall’ad e dg Gian Maria Mossa entra infatti Massimo Donatoni, 57enne di Verona, ex capo dell’advisory di Azimut e in precendenza per lungo corso in Ubs come Head della divisione “Ultra High Net Worth Individual” (UHNWI). Donatoni affianca i manager d’area sul territorio nello sviluppo dei servizi di advisory evoluta curati dalla Banca che stan accelerando negli ultimi mesi.

Dagli ultimi dati di raccolta i servizi di wealth management guidati nella banca del Leone da Franco Dentella, e all’interno della stessa direzione quelli di Advisory finanziaria capitanati da Generoso Perrotta, hanno raggiunto i 4,5 miliardi (masse sotto consulenza evoluta), con un incremento di 2,2 miliardi nel solo 2019.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, ecco il piano per il 2022

Azimut, la convention detta le linee strategiche

Azimut: un rendimento da primato e nuovi record all’orizzonte

NEWSLETTER
Iscriviti
X