Credem, reclutamenti alla fiorentina

A
A
A
Avatar di Redazione 15 Novembre 2019 | 10:17

1.000 nuovi clienti150 milioni di euro di nuova raccolta e 15 nuovi professionisti. Sono questi gli importanti obiettivi di crescita che Credem, tra i principali e più solidi istituti bancari nazionali con oltre 600 filiali e 1,2 milioni di clienti a livello nazionale, punta a raggiungere entro i prossimi due anni a Firenze.

Tali obiettivi sono in linea con la strategia di crescita del gruppo a livello nazionale basata anche su investimenti su piazze ad elevato potenziale come Firenze, città in cui è stato inaugurato nei giorni scorsi un nuovo centro finanziario dedicato alla consulenza alla clientela affluent e private. Il nuovo ufficio in via De’ Tornabuoni 9 ha l’obiettivo di rafforzare la presenza dell’istituto nell’area, incrementando la conoscenza del brand dell’istituto grazie alla presenza in una location di grande prestigio nel cuore della città.

Ad oggi a Firenze sono presenti sette tra filiali e centri finanziari Credem, a cui si aggiungono nella provincia le filiali di Scandicci e Casellina, oltre agli uffici dei consulenti finanziari.

Nei prossimi mesi proseguiranno anche gli investimenti sul reclutamento di nuovi professionisti con l’obiettivo di inserire 15 nuovi consulenti entro i prossimi 12 mesi.

“L’apertura del nuovo centro finanziario di Firenze”, ha dichiarato Francesco Ferrarinidirettore territoriale Credem, “ci consente di consolidare la nostra presenza in un’area che esprime vivacità ed importanti prospettive di crescita. Vogliamo essere il partner di riferimento per i nostri clienti”, ha proseguito Ferrarini, “fornendo una consulenza professionale e specializzata per rispondere a tutte le esigenze legate al benessere finanziario dei nostri clienti, dalle famiglie alle imprese. Abbiamo importanti obiettivi di crescita e continueremo ad investire sul territorio per rafforzare la nostra presenza”, ha concluso Ferrarini.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, il retail banking di domani

Credem, un incontro con la bandiera juventina

Credem e Abi, un webinar per capire i meccanismi delle scelte finanziarie

Credem, una nuova colazione digitale

Credem, al via il negozio online per i clienti

Credem, business e tecnologia in un webinar

Credem, alleanza con l’Università Cattolica per la buona informazione

Credem, un cornetto insieme alle start up

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Credem, infornata di giovani talenti

Credem, il nuovo corso del wealth management

Credem, Euromobiliare Advisory Sim fa incetta di premi

Credem, con Caricento l’appetito vien mangiando

Credem, l’utile supera i 40 milioni nel primo trimestre

Credemholding, utile in crescita e nomina del nuovo collegio sindacale

Credem, colpo di fulmine per Cassa di Risparmio di Cento

Reti e banche “graziate” dal rating, ma l’outlook fa paura

Banca Euromobiliare, un big del Credem alla presidenza

Credem, sforzi raddoppiati contro il coronavirus

Credem, sette miliardi pronti per famiglie e imprese

Credem, 4 video corsi per aiutare i consulenti durante l’emergenza

Credem valuta la sospensione del dividendo

Credem, più coperture per gli assicurati

Credem, parte l’accademia dei manager coraggiosi

Coronavirus, Credem punta sulla qualità degli attivi

Credem, la consulenza diventa a distanza

Credem, un nuovo asso da Ubi

Credem si illumina di meno

Credem, un aiuto ai consulenti nell’era del Coronavirus

Credem, reclutamento doc da Banca Intermobiliare

Coronavirus, Credem sostegno alle famiglie colpite dall’emergenza

Credem, la forza delle sinergie tra le reti

Consulenza, Credem si rafforza sulla Riviera di Levante

Ti può anche interessare

Top 10 Bluerating: Lemanik campione dei Total Return

Le classifiche esclusive di Bluerating dedicate ai migliori prodotti del risparmio gestito disponibi ...

Azimut, i compensi ai top manager

Oltre 800mila euro per Martini, tra 450mila e 650mila per gli altri amministratori delegati. Nessuna ...

Bufi (Anasf): “Oltre al Rendiconto Mifid 2 serve il consulente”

Un commento del presidente dell’Anasf al prossimo approfondimento di Bluerating sulla documentazio ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X