Consulenti: i giusti requisiti, visti da Federpromm

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Novembre 2019 | 11:02

Si è chiuso ieri 22 novembre il termine ultimo per la presentazione delle osservazioni al documento in pubblica consultazione del MEF – Dipartimento del Tesoro -sullo schema del decreto ministeriale   riguardante i requisiti di professionalità, onorabilità, indipendenza e patrimonialità allo svolgimento dell’attività di consulenza in materia di investimenti da parte dei consulenti finanziari iscritti al relativo albo professionale (OCF).

La Federazione intercategoriale Federpromm della Uiltucs e l’Organizzazione professionale di livello Europeo dei Cf autonomi, Opec Financial, nel condividere l’impianto generale dello schema unico del Decreto, hanno tuttavia espresso a firma del presidente Marucci  alcuni rilievi circa i requisiti di professionalità, laddove all’articolo 4,comma 2 del testo vengono definite “le competenze professionali” dei Cf come semplice “conoscenza specialistica in materie giuridiche,economiche,finanziarie e tecniche“. Infatti si precisa nella nota inviata al Mef  – richiamandosi alle indicazioni espresse  recentemente dal dr. Gaetano Megale – che le cd “conoscenze specialistiche” in capo a tali professionisti rappresentano “solo” una variabile significativa della “competenza professionale” che va invece inquadrata attraverso una serie di elementi strutturali, di natura psicologico-comportamentali, funzionali al controllo sulle attività cognitive dello stesso consulente finanziario. In particolare – si sottolinea nella nota – tali variabili riguardano:

  • la struttura dei modelli riferiti alle conoscenze e abilità collegate alla attività svolta;
  • l’abilità di expertise intesa come un insieme di funzioni sviluppate in un ambiente tramite una lunga pratica accompagnata da elevati livelli motivazionali;
  • funzioni a livello comportamentale sulle attività cognitive attraverso una pianificazione strategica e di abilità a produrre relazioni appropriate nella situazione di lavoro;
  • non trascurando in ultimo i vari aspetti delle competenze legate ai valori etici, ovvero la capacità di mettere in atto e sviluppare con consapevolezza comportamenti coerenti con i principi etici della professione cercando di attenuare e gestire eventuali conflitti di interesse con la potenziale clientela.

In questa prospettiva e dimensione, si sottolinea, come sia utile fare riferimento a quanto già definito dal Quadro Europeo delle Qualifiche (EDF) che definisce in maniera molto concisa ed efficace il livello di “competenza professionale” come: “comprovata capacità di utilizzare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e/o metodologiche in situazione di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e personale”. Ciò amplifica – secondo il parere condiviso da Federpromm ed Opec Financial – la gamma delle declaratorie delle funzioni legate ed una visione più organica e rispondente alle dinamiche richieste dal mercati e riferite a tali operatori finanziari, attraverso un processo organico di conoscenze, di abilità, di responsabilità ed autonomia, di sforzo ergonomico, di titoli acquisiti e responsabilità conseguenti, nonché la competenza riferita all’aspetto etico-valoriale del professionista. Quest’ultima sviluppata anche con riferimento ad un codice etico già ampiamente collaudato ed accettato dalla comunità finanziaria. Inoltre sulle politiche in materia di investimento, è stato suggerito dalle stesse Organizzazioni Federpromm e Opec Financial, in sintonia con quelle dello stesso G.Megale,  come requisito professionale rispetto alle competenze sia modificato con l’espressione più moderna e cioè: come ” pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale”. 

Infine è stato suggerito di identificare meglio le qualifiche di inquadramento al punto c) dello stesso articolo 4 poiché non essendo stato richiamato il personale delle Poste, tali qualifiche rispetto a quelle del settore creditizio, hanno un inquadramento giuridico-contrattuale diverso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco le paure dei clienti ai raggi X

Consulenti, che errori sugli indipendenti

Consulenti, lo scoglio dei finanziamenti

AAA cercasi consulente per risparmio ingente

Consulenti, le novità di Whatsapp Business possono esservi utili

Consulenti e Facebook, differenze tra profilo e pagina professionale

Consulenti e risparmio, l’antidoto contro la paura

Consulenti, cosa succede ai clienti se l’Scf viene radiata

Consulenti timidoni, tre regole per fare rete

Consulenti, la scadenza Irpef slitta al 20 luglio

Consulenti, tre consigli per trovare clienti sui social

Consulenti, 11 lezioni di finanza spicciola – Il mistero del denaro

Consulenti, un moto perpetuo per la crescita

Consulenti, così potete gestire meglio il vostro tempo

Consulenti, guadagni a doppia cifra con i fondi alternativi

Consulenti, preparatevi all’arrivo della cam-bank

Consulenti, ecco come cambieranno i tuoi clienti dopo il Covid-19

Consulenti, come preparare in anticipo i vostri contenuti di marketing

Consulenti, il cliente italiano gioca in difesa

Consulenti, cosa c’è per voi nel DL Rilancio

Consulenti, 5 consigli d’oro per fare incetta di clienti

Consulenti, ad aprile torna il bonus da 600 euro

Fideuram Ispb: exploit dell’amministrato, la trimestrale ringrazia

Consulenti, guida per usare gli hashtag a vostro favore

Consulenti, scriveteci la vostra storia originale

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

Consulenti, essere ambiziosi non basta

Consulenti, occhio alle facili occasioni sul petrolio

Consulenti, il Coronavirus non ferma le radiazioni

Garanzia statale, come avere il prestito in banca

Consulenti e reti, la rivoluzione dei canali digitali

Consulenti, il contributo annuale Ocf si paga a maggio

Consulenti, 5 regole d’oro per investire ai tempi del coronavirus

Ti può anche interessare

Azimut, la corporate advisory per consulenti e imprese

Azimut, realtà indipendente di gestione del risparmio in Italia, in linea con i progetti dedicati a ...

Allianz, nuovo ingresso per il business Health

Fiammetta Fabris, manager di ampia e consolidata esperienza nel settore assicurativo e grande espert ...

Mediolanum, Doris sfida la crisi e alza l’asticella per i cf

Mediolanum continua a tirare dritto, nonostante l’emergenza Coronavirus. A fare da portavoce alle ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X