Banche, incubo margini

A
A
A
Avatar di Redazione 28 Novembre 2019 | 10:50

Poca crescita e tassi bassi. È questa la tenaglia che stringe i margini delle banche. Secondo un rapporto di Oliver Wyman, riportato da Il Sole 24 Ore, la rotta attuale porterà a una diminuzione dei ricavi del 10% nei prossimi cinque anni . Il documento parla di “banche italiane su un piano inclinato” e fornisce cifre precise: ci sarebbero infatti 5 miliardi di costi da tagliare nel prossimo lustro per restare con il livello di redditività attuale, che già non è ai massimi livelli. E quando si parla di taglio dei costi, purtroppo per i lavoratori, a finirci di mezzo ci sono sempre i posti di lavoro. “Le banche italiane dovranno ridurre la base dei costi di circa 5 miliardi di euro che corrispondono a circa 70.000 persone e 7.000 filiali in meno”, scrivono gli esperti di Oliver Wyman. Ma non basta: il rapporto parla della necessità di modificare il business model rivoluzionando gli attivi di bilancio, utilizzando gli advanced analytics nella gestione del credito e prendendo atto che l’industria non è più labour intensive e richiede meno personale, almeno per metà da riqualificare in chiave digital.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fideuram e SP Invest, mezzo anno di via vai tra i cf

Nuovo “giro” di reclutamenti delle reti Fideuram e Sanpaolo Invest al 30 giugno 2019. T ...

Allianz, nuovo ingresso per il business Health

Fiammetta Fabris, manager di ampia e consolidata esperienza nel settore assicurativo e grande espert ...

Banca Widiba, un consulente per riportare il buon umore

Il videomessaggio sui social di un cf della rete che esorta tutti a non perdere la fiducia. ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X