Banche, gli utili d’oro non fermano i tagli

A
A
A
Avatar di Redazione16 dicembre 2019 | 12:11

Non bastano nemmeno utili generosi a fermare i tagli delle banche. Come riporta l’inserto di Repubblica Affari e Finanza, anche quest’anno i profitti delle banche saranno in crescita del 2,5% secondo la media del consensus riportato da Bloomberg. Mentre, in base alle stime di Equita, saranno in crescita addirittura del 17,8% a 9,9 miliardi su un campione di nove banche. Insomma, è un settore che sforna ancora profitti interessanti.

Nelle ultime settimane ha fatto scalpore il piano di Unicredit, dove sono previsti otto miliardi di euro di ritorno per gli azionisti ma nonostante questo si parla di ottomila persone di troppo nel gruppo. E la banca guidata da Jean Pierre Mustier è solo una delle tante che hanno previsto una riduzione del personale. Tuttavia, si legge sempre sull’articolo di AF, secondo l’opinione dell’analista di Intermonte, Christian Carrese, “le banche hanno coperto i minori ricavi con il taglio dei costi” e “la politica monetaria accomodante ha permesso di smaltire lo stock di sofferenze”. Per cui, conclude l’analista, “parlare di utile ha poco senso, occorre mettere in relazione il dato con il capitale allocato e nell’ultimo decennio l’asticella del capitale richiesto non ha fatto che salire. Non a caso negli anni d’oro il Roe (Return on equity, ndr) era a due cifre e ora nemmeno nei casi più virtuosi, come Intesa, raggiunge il 10%”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Crisi Coronavirus, le banche sono più pronte di quanto il mercato creda

Polizze, Antitrust sanziona le principali banche italiane

Bancari, ecco gli aumenti in arrivo

Reclutare i consulenti giusti, un corso a Roma

Banche, i nuovi stress test all’ombra del Coronavirus

Contratto bancari, missione compiuta

Il futuro di Sergio Ermotti non sarà in banca

Banche, la desertificazione delle filiali

Bnl Bnp Paribas LB: 6 nuovi consulenti per la rete

Mediolanum, i consulenti verso un percorso esaltante

Mediolanum, il ruolo sociale del banker

Credem, virata fintech per lo sconto dinamico

Hsbc si prepara a tagliare 35.000 posti di lavoro

Mediolanum: il 2020 inizia col botto, in attesa dei Pir

Truffe bancarie, rimborsi anticipati

La vecchia banca perde valore

Mediolanum: i consigli al cf per spiegare i multipli ai clienti

Banche, ecco le pagelle della Bce

Fineco racconta la sua Mifid 2

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Doris e Nagel, sposi perfetti

Banche, il rendimento è sempre più giù

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Banche, Fabi propone patto occupazione

Fineco, 3 scelte di cui essere fieri

Stangata sul Monte Paschi

Banche, una leva da far paura

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banche, incubo margini

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Unicredit, 1 miliardo per la sostenibilità

Banche, il fintech ammazza i ricavi

Ti può anche interessare

Banca Euromobiliare: nel 2020 si punta al miliardo

Importanti obiettivi di crescita per Banca Euromobiliare, istituto del Gruppo Credem specializzato ...

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Quattro grandi banche reti stanno per chiudere un anno entusiasmante sul listino di Piazza Affari. C ...

Consulente, un bravo surfista che lavora in team

Non c’è solo la Mifid 2 a impattare in modo prepotente sul presente e sul futuro del lavoro dei c ...