Azimut, nasce la struttura dedicata ai super ricchi

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Dicembre 2019 | 13:18

Azimut Wealth Management, divisione di Azimut Capital Management dedicata ai patrimoni più importanti per complessità e dimensioni con 12,5 miliardi di euro di patrimoni complessivi e 270 wealth manager e private asset advisor, amplia le sue attività con una nuova struttura totalmente dedicata al family business. Il progetto sarà sviluppato da Lorenzo Guidotti e Riccardo Farisi che fanno il loro ingresso in Azimut come Director nella divisione Azimut Wealth Management.

Il progetto si pone l’obiettivo di aggregare le diverse esigenze di gestione e ottimizzazione del patrimonio delle grandi imprese e famiglie italiane attraverso servizi fortemente personalizzati.

Lorenzo Guidotti, 46 anni, dopo varie esperienze all’estero e poi in Italia in Schroders, ABN AMRO, Merrill Lynch e UBS nel capital market e nell’ Institutional Asset Management ha trascorso 9 anni in SCM Sim di cui è stato socio e membro del consiglio di amministrazione e dove ha sviluppato il business relativo al family office.

Riccardo Farisi, inizia in tesoreria di Natwest Capital Market per passare poi in Morgan Stanley a Londra, dove resta per 9 anni fino ad assumere la responsabilità della parte fixed income per i portafogli EMEA. Successivamente nel 2005 approda in Merriil Lynch assieme a Guidotti, poi in UBS e infine in SCM Sim dove ha ricoperto anche il ruolo di responsabile degli investimenti.

Come scrive la società, Guidotti e Farisi in qualità di director, ossia professionisti della divisione Azimut Wealth Management che per rilevanza si relazionano direttamente con la direzione commerciale della società, assumono la responsabilità del nuovo progetto in qualità di fead of family business.

Paolo Martini, amministratore delegato e direttore generale di Azimut Holding ha dichiarato: “Ancora una volta si conferma la capacità di Azimut di attrarre professionisti di elevato standing che sanno riconoscere il valore e i vantaggi del nostro modello distributivo organizzato come un multi family office dove convergono diversi progetti specifici ad alto valore per i professionisti e i loro clienti. Grazie alle esperienze e competenze di Lorenzo e Riccardo saremo in grado di presidiare il segmento degli Ultra Net Worth Individuals sviluppando un progetto che ci differenzierà ulteriormente dal resto del mercato”.

“Dopo aver optato 10 anni fa per un scelta imprenditoriale che ci ha dato molte soddisfazioni e ci ha aiutati a creare un nuovo business – hanno commentato Lorenzo Guidotti e Riccardo Farisi – abbiamo deciso di cogliere nuovamente l’opportunità di un grande gruppo come Azimut dover poter coniugare tutta la nostra esperienza con le risorse di uno dei gruppi italiani finanziari più importanti, sicuramente quello maggiormente presente all’estero, il più dinamico e storicamente precursore dei tempi in un settore comunque particolare come è quello dell’asset management e del wealth management”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, a marzo raccolta in positivo e ok al dividendo

Azimut, quando il consulente ti trova la mascherina

Azimut, i compensi ai top manager

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Azimut sempre più in prima linea contro il Coronavirus

Azimut, il Coronavirus non ferma Timone Fiduciaria

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Coronavirus, un virus per le reti

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Azimut, utile record e obiettivi per ora confermati

Azimut, anche per Bufi ci vuole consulenza

Azimut, la lode al consulente nell’emergenza di Paolo Martini

Azimut, tutti i numeri del patto di sindacato

Banche e reti, il duro bilancio di Borsa del Coronavirus

Azimut acquista 50 milioni di Azimut

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Azimut, Giuliani rivendica il valore della società

Azimut, Timone Fiduciaria riduce la quota

Consulenti, il private asset diventa democratico

Azimut, gennaio da sballo per la raccolta

Azimut, ecco perché ha aumentato (e aumenterà) gli utili

Consulenti, una Academy per i giovani che fa discutere

Azimut, uno sguardo tecnico

Martini (Azimut): quante perle tra le piccole imprese

Azimut, tante grazie ai consulenti

Azimut, come sarà il 2020 sui mercati

Reti, un anno da Cani

Giuliani (Azimut): “Così abbiamo battuto ogni record e cresceremo ancora”

Azimut, la festa dei 30 anni. Intervista a Pietro Giuliani

Azimut, le ragioni di un trionfo

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Azimut, un saluto commosso a Tardelli

Azimut, Giuliani e oltre 300 motivi per essere felici

Ti può anche interessare

Enasarco e quella domanda che chiede risposta

”Perche’ la Fondazione Enasarco non riconosce la pensione integrativa a chi ha versato ...

Convegno annuale Assoreti, la cronaca completa di Bluerating

Si tiene oggi a Milano il Convegno annuale di Assoreti (clicca qui per leggere  l’intervista ...

Consulente, la mandante è più importante di te

Quali sono i fattori che legano un cliente a una banca o a una rete di consulenti finanziari? Moltis ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X