CheBanca!, in vista del 2020 tra reclutamenti e consulenza evoluta

A
A
A
Avatar di Redazione 20 Dicembre 2019 | 09:22

Erano presenti circa 400 consulenti finanziari alla seconda convention dei consulenti finanziari CheBanca! tenutasi lo scorso 18 dicembre presso il Teatro Nazionale CheBanca! di Milano. La rete, fa sapere l’istituto con una nota, chiude il  2019 con numeri raddoppiati rispetto alla prima plenaria organizzata nel 2018, raggiungendo 4,2 miliardi di raccolta. A fare gli onori  di casa dell’evento, è stato il direttore centrale Duccio Marconi che ha aperto i lavori dell’incontro con un caldo benvenuto e  ha ripercorso gli importanti traguardi raggiunti nel 2019, tra cui l’adesione ad Assoreti di inizio anno. Presenti anche l’amministratore delegato Gian-Luca Sichel e l’ad di Mediobanca Sgr, Emilio Franco.

Come commentato da Marconi nel corso dell’incontro: “Pur essendo tra le realtà più giovani nel mondo della consulenza, i dati ufficiali dimostrano che nel  2019 CheBanca! è stata la prima rete per crescita pro capite. Se uniamo questo track record ai dati sui nuovi reclutamenti, non è difficile immaginare che presto scaleremo la classifica delle reti italiane”.  Una crescita non solo quantitativa ma anche qualitativa in favore dei consulenti e dei loro clienti, grazie anche ai nuovi prodotti e servizi rilasciati nell’anno appena concluso. Tra questi, la web e mobile collaboration anche su tutto il mondo amministrato, il lancio delle gestioni patrimoniali Mediobanca, le nuove forme di lending per le imprese e l’arricchimento della piattaforma consulenti con nuove funzionalità, tra cui la consulenza evoluta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reti e conti correnti, ecco chi costa di più (e chi meno)

CheBanca!, accordo con Generali IP: arrivano nuovi fondi per la rete

CheBanca!, reclutamento da “dieci” nel mese di marzo

NEWSLETTER
Iscriviti
X