Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 30 Dicembre 2019 | 09:04

Quattro grandi banche reti stanno per chiudere un anno entusiasmante sul listino di Piazza Affari. Come riporta MF Milano Finanza, scorrendo la lista dei titoli più brillanti del Ftse Mib (tra le migliori borse europee del 2019 con +29,6%), al primo posto assoluto si trova Azimut. La società guidata dal presidente Pietro Giuliani, infatti, ha avuto una performance del +122% (dati aggiornati al 17 dicembre). Nell’Olimpo dei migliori c’è anche Banca Mediolanum, autrice di una scalata da doppia cifra: +75,25%. Poco distante si trova Banca Generali con un comunque lusinghiero +62,05%. E, anche se non compare tra i titoli più performanti, anche FinecoBank merita una menzione con il suo +22%, dato non trascurabile se si prende in considerazione che il 2019 per la banca guidata da Alessandro Foti è stato l’anno dell’uscita dal capitale di Unicredit.

I motivi alla base di questi grandi risultati sono molteplici. In primis, ed è quello più ovvio, ha inciso il grande rimbalzo vissuto da Piazza Affari dopo l’orribile finale del 2018. Ma anche lo scenario macroeconomico ha giocato la sua parte: i tassi bassi, infatti, stanno schiacciando la redditività dei conti deposito e delle obbligazioni tirando la volata alla raccolta dei fondi comuni. Per MF, inoltre, il settore del risparmio gestito sarebbe in odore di consolidamento e questo favorisce il rialzo dei valori.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut: tra religione ed elicotteri, le domande impossibili a Giuliani

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Azimut, una mossa per la crescita sociale

Reti, dopo il Covid-19: Azimut, la coscienza sostenibile

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Giuliani (Azimut): niente paura per l’utile

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

Azimut, dove investono i suoi clienti

Azimut, la raccolta regge anche ad aprile

Azimut, arrivano dividendo, buy-back e whitewash

Azimut, accelerata sul fintech

Azimut, Giuliani e soci pronti all’azione

Azimut, a marzo raccolta in positivo e ok al dividendo

Azimut, quando il consulente ti trova la mascherina

Azimut, i compensi ai top manager

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Azimut sempre più in prima linea contro il Coronavirus

Azimut, il Coronavirus non ferma Timone Fiduciaria

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Coronavirus, un virus per le reti

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Azimut, utile record e obiettivi per ora confermati

Azimut, anche per Bufi ci vuole consulenza

Azimut, la lode al consulente nell’emergenza di Paolo Martini

Azimut, tutti i numeri del patto di sindacato

Banche e reti, il duro bilancio di Borsa del Coronavirus

Azimut acquista 50 milioni di Azimut

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Azimut, Giuliani rivendica il valore della società

Azimut, Timone Fiduciaria riduce la quota

Consulenti, il private asset diventa democratico

Ti può anche interessare

Assogestioni, ad agosto continua la marcia dei fondi

Continua il vento buono della raccolta nel risparmio gestito. L’industria ad agosto ha registrato ...

Consulenti, come non essere prigionieri del passato

Articolo a cura di Maria Grazia Rinaldi “Ieri è storia, domani è un mistero, oggi è un dono ed ...

Azimut, sua maestà il dividend yield

Nell’Olimpo delle società di Piazza Affari con il titolo dalla redditività migliore, ci sono ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X