Deutsche Bank, il piano di esuberi tocca anche l’Italia

A
A
A
di Marcello Astorri 3 Gennaio 2020 | 11:11
L’istituto guidato in Italia da Flavio Valeri ha precisato: “Si tratterà di uscite volontarie e sempre nel pieno rispetto delle tutele sociali”.

Per l’Italia si parla della fuoriuscita di almeno 217 persone a partire dal 2020 in Deutsche Bank. Come riporta MF Milano Finanza, sarebbe questa la decisione del consiglio di Gestione e di quello di Sorveglianza nell’ambito del piano di riorganizzazione dell’istituto che prevede 18 mila esuberi a livello globale. Per quanto riguarda il nostro paese, gli esuberi dovrebbero riguardare alcune posizioni lavorative nella divisione Private & Commercial Bank che unisce le attività di banca privata e commerciale e la gestione di grandi patrimoni. In dettaglio, scrive sempre MF, si parla di 44 figure della Rete anche a seguito della chiusura di sportelli non ancora identificati, 50 nella direzione generale, 58 della sezione Operations e 65 nel reparto IT&Infrastructure legati all’implementazione del progetto Aurora.

Lunedì c’è stato un incontro tra i vertici delle risorse umane dell’istituto tedesco e le sigle sindacali Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin. I sindacati, nella nota ufficiale, hanno sottolineato “la difformità del quadro rappresentato rispetto alle rassicuranti dichiarazioni dell’Ing. Valeri” fatte a luglio. L’apertura formale della procedura, concludono i sindacati, dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2020.

Deutsche Bank, al riguardo, ha voluto precisare per mezzo di una nota che si è trattato di “Un primissimo incontro e il piano sarà come sempre discusso nel dettaglio con le organizzazioni sindacali. Qualsiasi decisione venga presa in termini di numeri e aree impattate, si tratterà come è già stato negli ultimi anni solo di uscite volontarie e sempre nel pieno rispetto delle tutele sociali”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank FA, un nuovo spasimante all’orizzonte

Deutsche Bank: utile migliore del consensus

Deutsche Bank FA, scorpacciata di consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X