Conti correnti, la convenienza delle reti

A
A
A
Avatar di Redazione20 gennaio 2020 | 11:10

Se si parla di costi del conto corrente, allora le Banche reti sono ancora campionesse di convenienza. Nonostante la crescita dei costi dei conti correnti abbia (in parte) coinvolto anche loro. È quanto risulta dall’Icc, l’indicatore complessivo di costo annuo, dei vari istituti italiani organizzati in una tabella da un articolo dell’Economia del Corriere della Sera. Tra le più convenienti c’è proprio IwBank, cha a gennaio 2020 vanta un Icc di soli 3,80 euro (seconda solo a Webank, che ha i costi a 0).  Se la cava bene anche Widiba, con 20 euro all’anno e, poco più dietro, c’è Fineco a quota 24,61. CheBanca!, invece,  da gennaio è arrivata a costare 60 euro all’anno, un balzo dovuto all’aumento del canone di tenuta conto passato da 24 a 36 azzerabili a certe condizioni.

Secondo quanto risulta al Corriere, negli istituti tradizionali l’indicatore del costo annuo standard di un conto corrente per famiglie con uso medio della banca è salito da settembre al 14 gennaio scorso del 4,8% a 145 a 152 euro in media. Ma anche nelle banche alternative, cioè che operano prevalentemente sul web, c’è stato un discreto salto: infatti, il conto è passato con il nuovo anno da 25 a 33 euro in media. A determinare questo risultato, come spiega l’articolo del Corriere, ci sarebbe anche la nuova metodologia di calcolo dei costi che, a partire dall’8 gennaio, non è più l’Isc ma bensì l’Icc, che a differenza del predecessore ingloba nel conteggio anche le spese di rilascio e non più solamente il canone.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

CheBanca!, rete e masse continuano a crescere nel semestre

Reti, un anno da Cani

Reclutamento consulenti, testa a testa Credem-CheBanca!

CheBanca!, in vista del 2020 tra reclutamenti e consulenza evoluta

CheBanca!, il traguardo dei 400 è vicino

CheBanca!, al top della ricerca sul web

Consulenti CheBanca!, la rete raddoppia entro il 2023

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Bluerating Awards: CheBanca!, ecco i cf in nomination

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca! chiude la trimestrale con utili e ricavi in crescita

CheBanca!, raffica di ingaggi tra i consulenti

Consulenza, il futuro secondo Giuliani (Azimut) e Marconi (Chebanca!)

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

CheBanca!, 137 milioni di npl per DE Shaw

Cf CheBanca!, maxi ingaggio nel wealth management

Puntare (anche) sulle reti per guadagnare dal governo giallorosso

Mediobanca sorride e ringrazia anche il WM e CheBanca!

CheBanca! reclutamento a vele spiegate

CheBanca!, il bilancio ringrazia (anche) i consulenti

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

CheBanca!, a Napoli con i big di Anasf

CheBanca!, accordo per distribuire un ventaglio di fondi lussemburghesi

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Reclutamenti, CheBanca! in testa ad aprile

CheBanca!, reclutamento senza sosta

CheBanca!, nuovo asso per Marconi

CheBanca!, la rete di consulenti cresce del 57%

CheBanca! pesca l’asso Castaldi

CheBanca! CheReclutamenti!

CheBanca!, semestrale costellata da segni più

Reclutamento, botti di fine anno per CheBanca!

CheBanca!, sprint nei reclutamenti

Ti può anche interessare

Intesa-Ubi, Massiah non getta la spugna

Il day after di Ubi Banca dopo l’assalto di Intesa Sanpaolo è stato convulso. Nella giornata ...

UBS: Paola Moscatelli nominata head of corporate communications Italy

UBS annuncia la nomina di Paola Moscatelli come head of corporate communications Italy. Paola Moscat ...

Banca Generali, Mossa è il cavaliere solitario

“Riusciamo a crescere di 5 miliardi di raccolta ogni anno senza bisogno di fare operazioni str ...