Consulenti, un ritardo può essere fatale

A
A
A
Avatar di Redazione 28 Gennaio 2020 | 10:13

A cura di Maria Grazia Rinaldi

Essere puntuali è una forma di rispetto nei confronti dell’altro. Il tempo è la risorsa più preziosa che possediamo, proprio per questo è fondamentale arrivare puntuali agli appuntamenti. Essere puntuali significa dire all’altro che il suo tempo ha valore quanto il nostro. Quando fissiamo un appuntamento con qualcuno, cliente compreso, dobbiamo essere consapevoli che quello diventa il tempo che abbiamo scelto di dedicare a lui. Lo stesso accade quando qualcuno sceglie di donarci il suo tempo, uno dei beni più grandi.

Un dono e un privilegio

Il tempo è prezioso perché nessuno ce lo può restituire, proprio per questo va considerato un privilegio quando qualcuno ce ne fa dono. Pertanto, arrivando in ritardo all’appuntamento ci priviamo di un tempo prezioso e buttiamo anche nel cestino dei minuti per approfondire alcuni argomenti, per fare ulteriori domande e soprattutto per conoscere e comprendere meglio il nostro interlocutore.

Lo stesso accade se qualcuno arriva in ritardo al nostro appuntamento, la predisposizione emotiva nei suoi riguardi potrebbe essere differente, perché l’attesa ha creato ansia e tensione. Arrivare in ritardo a una riunione oltre a mostrare poca educazione, significa perdersi una parte importante, forse quella più utile per noi. Per essere puntuali bisogna sapersi organizzare. Tra arrivare in ritardo e arrivare in anticipo è sempre meglio arrivare prima. Il tempo è importante per tutti. Dietro a un appuntamento ci sono famiglie che si devono organizzare, baby sitter da contattare, agende da incrociare, ci sono problemi da gestire, ed è per questo che dobbiamo tener conto non solo della puntualità ma non dobbiamo neppure rimandare o spostare gli impegni già presi. Essere puntuali è una forma di rispetto, oltre che espressione di buona educazione.

Le cose giuste al momento giusto

Mettere l’altro nella condizione di attenderci non è per niente rispettoso, mettiamo qualcuno nella condizione di subire le nostre scelte, togliendogli la libertà di scelta. Treccani definisce la parola “puntualità” come l’essere puntuale, l’essere preciso nel fare quello che si deve al momento giusto. Quando arriviamo in ritardo, partiamo già da una posizione di svantaggio, ci sentiamo in difficoltà perché sappiamo che non abbiamo mantenuto la parola data in termini di orario. Quanto potrà questo disagio influire sul nostro modo di condurre la trattativa? L’imprevisto è ovviamente sempre alle porte ma chiediamoci se è davvero qualcosa di imprevedibile, oppure una scelta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, preparatevi all’arrivo della cam-bank

Consulenti, ecco come cambieranno i tuoi clienti dopo il Covid-19

Consulenti, come preparare in anticipo i vostri contenuti di marketing

Consulenti, il cliente italiano gioca in difesa

Consulenti, cosa c’è per voi nel DL Rilancio

Consulenti, 5 consigli d’oro per fare incetta di clienti

Consulenti, ad aprile torna il bonus da 600 euro

Fideuram Ispb: exploit dell’amministrato, la trimestrale ringrazia

Consulenti, guida per usare gli hashtag a vostro favore

Consulenti, scriveteci la vostra storia originale

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

Consulenti, essere ambiziosi non basta

Consulenti, occhio alle facili occasioni sul petrolio

Consulenti, il Coronavirus non ferma le radiazioni

Garanzia statale, come avere il prestito in banca

Consulenti e reti, la rivoluzione dei canali digitali

Consulenti, il contributo annuale Ocf si paga a maggio

Consulenti, 5 regole d’oro per investire ai tempi del coronavirus

Consulenti, il vero virus che minaccia l’industria

Coronavirus, il cf sarà una piccola Amazon

Consulenti, ufficio vs smart working: i vantaggi e le fregature

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Consulenti, c’è la luce in fondo al tunnel del Coronavirus

Consulenti e investitori, la pazienza è la virtù dei forti

Consulenti, una mano culturale contro il Coronavirus

Consulenti, un corso per profilare il comportamento del tuo cliente

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Consulenti, piccola guida per smascherare le fake news ai tempi del Coronavirus

Coronavirus, 12 misure per i consulenti

CheBanca!, un aiuto ai consulenti per il Coronavirus

Banca Mediolanum, insieme ce la faremo

Consulenti, un centralino per amico

Banca Mediolanum, 1 milione di buone azioni

Ti può anche interessare

Fee only, più della forma conta la sostanza

Il mondo della consulenza a parcella italiano si confronta con l’attualità finanziaria, dove ...

CheBanca!, il conto deposito contro il Coronavirus

CheBanca! lancia una nuova offerta su Conto Deposito: un tasso annuo dell’1% sulla nuova liqui ...

Fee only, luglio sfiora quota 250

Nel mese di giugno il mondo dei fee only aveva superato la “quota psicologica” delle 200 ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X