Banche, ecco le pagelle della Bce

A
A
A
di Hillary Di Lernia 28 Gennaio 2020 | 10:53

Pubblicati questa mattina i risultati del processo di revisione e valutazione (Srep) relativi al 2019 da parte della Bce. Lo Srep rappresenta un’attività annuale in cui l’autorità di vigilanza esamina i rischi in capo agli istituti di credito e  determina i requisiti patrimoniali individuali e le linee guida per ciascuna banca, oltre al capitale minimo richiesto per legge. Lo Srep valuta quattro elementi principali:

  • La fattibilità e la sostenibilità dei modelli di business,
  • L’adeguatezza della governance interna e della gestione dei rischi,
  • I rischi per il capitale
  • I rischi per liquidità e finanziamenti.

Per ogni elemento la valutazione parta da un punteggio minimo di 1 a un massimo di 4 per ogni banca, che viene quindi combinato in un punteggio complessivo che va sempre da 1 a 4.

Pagelle della Bce: sei banche su 109 hanno livelli insufficienti di Pillar II

Come afferma Milano Finanza, solo sei delle 109 banche che hanno partecipato allo Srep 2019 hanno evidenziato livelli di capitale primario di classe 1 (Common Equity Tier 1) inferiori alle richieste minime sul secondo pilastro (il Pillar II). Di conseguenza, per le banche che non hanno adottato misure soddisfacenti nell’ultimo trimestre del 2019, sono state richieste azioni correttive entro un termine preciso.

Francoforte, nel presentare le “pagelle”, ha anche comunicato che manterrà invariati i requisiti e gli orientamenti di capitale per le banche. Il requisito per il CET1, che sintetizza la solidità di un istituto, resta dunque al 10,6%.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Le tre variabili per la Germania

Asset allocation, obbligazioni: le differenze che occorre considerare

Mercati: fin che la barca va…

NEWSLETTER
Iscriviti
X