Mediobanca, Del Vecchio vede i Doris e Nagel

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Gennaio 2020 | 10:22

Leonardo Del Vecchio continua il suo percorso verso la cima di Mediobanca. Il patron di Luxottica, secondo quanto riporta un articolo del Sole 24 Ore, avrebbe voluto incontrare anche Ennio e Massimo Doris, poiché Mediolanum, dopo l’uscita di scena di Unicredit, è diventata il primo singolo azionista del patto di consultazione. Con i Doris, prosegue l’articolo, “Del Vecchio probabilmente non ha nascosto l’intenzione di salire ulteriormente nel capitale di Mediobanca, rispetto al quasi 10% già raggiunto”.

La mossa non è piaciuta dalle parti di Mediolanum (che ha una quota del 3,28% nel capitale di Piazzatta Cuccia), al punto che i Doris hanno annunciato di essere pronti a vendere la loro partecipazione (leggi qui la notizia) per avere mani più libere di fronte a svolte societarie non gradite. Il timore è che l’indipendenza e le strategie di Mediobanca possano essere messe in discussione.

Del Vecchio, dal canto suo, ora non sembra voler mettere in discussione Alberto Nagel. In un incontro privato, l’attuale ad avrebbe incassato dall’imprenditore degli occhiali l’apprezzamento per il nuovo piano, malgrado le precedenti perplessità espresse per il poco attivismo di Piazzetta Cuccia sul fronte dell’investment banking. Difficile però capire quali saranno gli sviluppi di governance. Secondo il Sole, lo scenario dello scontro pare il meno probabile: l’attuale consiglio andrà in scadenza a ottobre ed è scontato, scrive il quotidiano, che il board riproporrà l’assetto di vertice attuale con il presidente Renato Pagliaro e l’ad Nagel. Ma è altrettanto evidente che nel compilare la lista non si potrà non tenere di conto di un Del Vecchio al 10% del capitale, quasi quanto il patto che è rimasto al 12,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pro capite, a novembre trionfa la squadra di CheBanca!

CheBanca!, super botti di fine anno per il reclutamento

Mediobanca, grandi progetti per il wealth management

NEWSLETTER
Iscriviti
X