Mediolanum: i consigli al cf per spiegare i multipli ai clienti

A
A
A
di Redazione 31 Gennaio 2020 | 11:41

Tramite un recente tweet, Banca Mediolanum ha promosso un interessante spunto ad uso dei consulenti finanziari pubblicato sul proprio blog del Family Banker.

Una sorta di vademecum per spiegare ai propri clienti ci multipli di borsa, “indicatori che permettono di cogliere al volo il potenziale di una società in un determinato momento storico”. Di seguito un breve estratto dell’articolo, mentre il pezzo completo è disponibile cliccando qui.

“I multipli di Borsa non sono altro che indicatori che mettono in rapporto tra loro alcune variabili riferite a un’azienda per coglierne velocemente il valore e riuscire a confrontarlo con quello di altre società concorrenti. Sostanzialmente, ci consentono di capire se un’azione è a buon mercato o se, al contrario, è troppo costosa, perché consentono di fare un paragone dei prezzi dei titoli con la media di mercato, con la media delle società dello stesso settore ed eventualmente con la media storica. Il multiplo, quindi, è un rapporto: come tale, ha un numeratore e un denominatore: il numeratore è generalmente il prezzo; il denominatore è il parametro tratto dal conto economico

Tra i multipli più importanti ci sono:
• il rapporto prezzo/utili,
• il rapporto prezzo/flussi di cassa,
• il rapporto prezzo/fatturato.

I multipli di prezzo sono i più utilizzati e consentono di capire rapidamente come il mercato considera la società e quale valore le attribuisce in un determinato momento. Ma, per maggiore chiarezza, andiamo a fare luce sui rapporti più importanti”.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti