Mediolanum: il 2020 inizia col botto, in attesa dei Pir

A
A
A
Avatar di Redazione7 febbraio 2020 | 11:32

Banca Mediolanum inizia il 2020 con il piede giusto. Dopo un 2019 chiuso in bello stile con 810 milioni di euro circa di raccolta e il bonus per i consulenti e dipendenti, la società ha comunicati gli importanti risultati commerciali del mese di gennaio 2020. La raccolta netta totale di Gruppo ammonta a 789 milioni, mentre la raccolta netta in risparmio gestito si attesta a 150 milioni.

Le erogazioni di mutui e prestiti a favore della clientela del Gruppo salgono nel mese a 198 milioni. Per quanto riguarda il business assicurativo della Protezione, la Raccolta Premi nel mese di gennaio ammonta a € 8,7 milioni.

Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum ha commentato: “Abbiamo esordito in questo 2020 nel migliore dei modi con una raccolta netta record di 789 milioni, anche grazie al grande successo riscosso dalla promozione attuata in Italia a inizio mese con la quale remuneriamo il 2% lordo sui vincoli in conto corrente. Inoltre, la raccolta in risparmio gestito, nonostante il mese sempre caratterizzato da una forte stagionalità, si è attestata all’ottimo livello di 150 milioni ai quali si aggiungeranno nel corso dell’anno, attraverso trasferimenti automatici, ulteriori 180 milioni di risparmio amministrato relativi al servizio di investimento programmato Double Chance”.

Prosegue Doris: “Sono molto soddisfatto anche dei risultati commerciali relativi all’erogazione del credito ai clienti, che con 198 milioni cresce del 15% rispetto a gennaio 2019 e degli 8,7 milioni di premi emessi, in aumento del 45%. Sono certo che le operazioni messe in atto in questo gennaio, unitamente al recente rilancio dei Piani Individuali di Risparmio, ci riserveranno nei prossimi mesi grandi opportunità”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, insieme ce la faremo

Coronavirus, un virus per le reti

Banca Mediolanum, 1 milione di buone azioni

Coronavirus, altro schiaffo di Doris all’orso

Coronavirus, Doris sfida l’orso

Banca Mediolanum, il vice presidente crede in te

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Banca Mediolanum, la promozione regala una raccolta da capogiro

Banca Mediolanum, cuore Doris per l’ospedale Sacco

Coronavirus, la mail di Ennio Doris ai clienti

Banca Mediolanum, quanti profitti con le assicurazioni

Banca Mediolanum, il messaggio di Doris sul Coronavirus

Banca Mediolanum, un dipendente positivo al Coronavirus

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Credem, ingaggio di peso da Mediolanum

Banca Mediolanum, Doris fissa gli obiettivi per i Pir

Banca Mediolanum, nel 2019 un utile da record

Ceo paperoni, Foti e Doris tra i big italiani

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Mediolanum, il regalo speciale di Doris ai nipoti

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Mediolanum, il 2019 in 5 notizie

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Ti può anche interessare

Enasarco dalla parte degli alluvionati

Il Presidente Gianroberto Costa, anche a nome di tutto il Consiglio di Amministrazione della Fondazi ...

Intesa, Messina perde sugli hedge

Oggi l’assemblea confermerà i vertici della banca. Ma leggendo il bilancio si scopre che… ...

Banca Mediolanum, raccolta negativa a settembre

Positivi invece i dati sul gestito e i flussi netti dall'inizio dell'anno, pari a 2,6 miliardi ...