Ceo paperoni, Foti e Doris tra i big italiani

A
A
A
Avatar di Redazione 10 Febbraio 2020 | 11:16

Ci sono anche due capi di grandi realtà della consulenza finanziaria nella classifica dei ceo che guadagnano di più nel mondo finanziario. Si tratta di Alessandro Foti, patron di FinecoBank, e Massimo Doris, ad di Banca Mediolanum. Il dato emerge da un articolo di Affari Italiani, che ha pubblicato i compensi degli amministratori delegati protagonisti del mondo finanziario sulla base dei dati 2018 (gli ultimi attualmente disponibili). Ebbene, Foti ha guadagnato ben 3,4 milioni di euro (circa 2,4 milioni dovuti a stock option), mentre Massimo Doris di Banca Mediolanum ha guadagnato poco più di 1,39 milioni (di cui 284 mila di componente variabile).

Spostando il focus, invece, su gruppi bancari che hanno al loro interno reti di consulenza finanziaria, al primo posto c’è Carlo Messina, ad di Intesa Sanpaolo capogruppo di Fideuram, che nel 2018 ha avuto compensi per 5,74 milioni. Mentre Alberto Nagel, ad di Mediobanca, capogruppo di CheBanca!, ha guadagnato 3,21 milioni (con 1,14 di plusvalenza sulle stock option). Più indietro Victor Massiah, ad di Ubi Banca, capogruppo di IW Bank PI, che ha avuto compensi per 1,83 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, Instant Credit si arricchisce di una nuova funzione

Mediolanum, occhi puntati sui grandi banker

Banca Mediolanum, dove hanno investito i clienti nell’anno del Covid-19

Mediolanum, 120.000 persone hanno scelto Flowe

Banca Mediolanum, Massimo Doris fa visita a Porro

Mediolanum, una rivoluzione sostenibile

Banca Mediolanum, l’utile frena, ma il gestito vola

Banca Mediolanum, assist da 10 milioni al Grifone

Banca Mediolanum, la raccolta risale la china

Superbonus, super opportunità per banche reti e consulenti

Banca Mediolanum-Intesa, c’è un affare in dirittura d’arrivo

Banca Mediolanum, una mano ai clienti col Superbonus

Ennio Doris, un botto da 500 milioni

Banca Mediolanum, super convention digitale

Banca Mediolanum, una consulenza da cinema

Banca Mediolanum, un ritratto a colori di Massimo Doris

Recovery Plan, la versione di Massimo Doris

Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

Ennio Doris (Banca Mediolanum): “Fusione tra banche? Sì ma per gli altri”

Banca Mediolanum, dove ha investito la clientela

Banca Mediolanum, è il momento di Huawei

Banca Mediolanum, l’omaggio di Basiglio

Banca Mediolanum, un altro aiuto all’economia italiana

Banca Mediolanum, Doris farà rientrare i dipendenti in sede

Banca Mediolanum, la raccolta lievita con gestito e polizze

Banca Mediolanum, la raccolta mette la crisi all’angolo

Banca Mediolanum, a volte ritornano

Mediolanum potenzia la squadra dei gestori

Mediolanum, Ennio Doris svela i suoi segreti

Ennio Doris, “L’uomo che non smette di sognare”

Banca Mediolanum, la raccolta tira col gestito

Ennio Doris (Banca Mediolanum), perché la raccolta va alla grande

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

NEWSLETTER
Iscriviti
X