Ceo paperoni, Foti e Doris tra i big italiani

A
A
A
Avatar di Redazione10 febbraio 2020 | 11:16

Ci sono anche due capi di grandi realtà della consulenza finanziaria nella classifica dei ceo che guadagnano di più nel mondo finanziario. Si tratta di Alessandro Foti, patron di FinecoBank, e Massimo Doris, ad di Banca Mediolanum. Il dato emerge da un articolo di Affari Italiani, che ha pubblicato i compensi degli amministratori delegati protagonisti del mondo finanziario sulla base dei dati 2018 (gli ultimi attualmente disponibili). Ebbene, Foti ha guadagnato ben 3,4 milioni di euro (circa 2,4 milioni dovuti a stock option), mentre Massimo Doris di Banca Mediolanum ha guadagnato poco più di 1,39 milioni (di cui 284 mila di componente variabile).

Spostando il focus, invece, su gruppi bancari che hanno al loro interno reti di consulenza finanziaria, al primo posto c’è Carlo Messina, ad di Intesa Sanpaolo capogruppo di Fideuram, che nel 2018 ha avuto compensi per 5,74 milioni. Mentre Alberto Nagel, ad di Mediobanca, capogruppo di CheBanca!, ha guadagnato 3,21 milioni (con 1,14 di plusvalenza sulle stock option). Più indietro Victor Massiah, ad di Ubi Banca, capogruppo di IW Bank PI, che ha avuto compensi per 1,83 milioni.


COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Credem, ingaggio di peso da Mediolanum

Banca Mediolanum, Doris fissa gli obiettivi per i Pir

Banca Mediolanum, nel 2019 un utile da record

Mediolanum: il 2020 inizia col botto, in attesa dei Pir

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Mediolanum, il regalo speciale di Doris ai nipoti

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Mediolanum, il 2019 in 5 notizie

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Ti può anche interessare

L’Eba risponde alle critiche: gli stress test cambieranno

Dopo le varie critiche ricevute nel corso degli anni, l’Eba ha deciso: avviata la procedura per ca ...

Il Congresso Nazionale Anasf ai raggi X

Il Consiglio Nazionale Anasf, come recita il portale della stessa associazione, ha approvato il Reg ...

Consulenti, maggio fa il pieno di fee only

Prosegue il processo di crescita della sezione fee only del nuovo albo unico dei consulenti finanzai ...