Credem, ingaggio di peso da Mediolanum

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Febbraio 2020 | 10:54

Prosegue la strategia di crescita e rafforzamento di Credem, tra i più solidi e redditizi gruppi bancari nazionali, con l’inserimento di un affermato professionista all’interno della rete di consulenti finanziari coordinata dal responsabile Moris Franzoni ed attiva in tutta Italia con oltre 500 persone.

In particolare è recentemente entrato a Bari Alessandro Latorre, proveniente da Banca Mediolanum, che assume il ruolo di Country Development Manager. Tale ingresso segue un 2019 ricco di soddisfazioni con nove nuovi ingressi nella struttura coordinata da Cosimo Morra.

Alessandro Latorre, dopo un’esperienza di quasi 15 anni come private banker di Mediolanum, da il via al progetto triennale 2020/2022 di ulteriore potenziamento della rete di consulenti finanziari Credem in Puglia e Basilicata. Il modello di business e la solidità di Credem, recentemente confermata anche dalle valutazioni della Banca Centrale Europea che ha posto l’istituto ai primi posti in Europa, saranno elementi fondamentali per favorire lo sviluppo della struttura. La presenza storica di numerosi punti vendita sul territorio, inoltre, consente di poter supportare al meglio sia il consulente finanziario nella relazione con i clienti, sia i clienti stessi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, Instant Credit si arricchisce di una nuova funzione

Mediolanum, occhi puntati sui grandi banker

Banca Mediolanum, dove hanno investito i clienti nell’anno del Covid-19

Mediolanum, 120.000 persone hanno scelto Flowe

Banca Mediolanum, Massimo Doris fa visita a Porro

Mediolanum, una rivoluzione sostenibile

Banca Mediolanum, l’utile frena, ma il gestito vola

Banca Mediolanum, assist da 10 milioni al Grifone

Banca Mediolanum, la raccolta risale la china

Superbonus, super opportunità per banche reti e consulenti

Banca Mediolanum-Intesa, c’è un affare in dirittura d’arrivo

Banca Mediolanum, una mano ai clienti col Superbonus

Ennio Doris, un botto da 500 milioni

Banca Mediolanum, super convention digitale

Banca Mediolanum, una consulenza da cinema

Banca Mediolanum, un ritratto a colori di Massimo Doris

Recovery Plan, la versione di Massimo Doris

Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

Ennio Doris (Banca Mediolanum): “Fusione tra banche? Sì ma per gli altri”

Banca Mediolanum, dove ha investito la clientela

Banca Mediolanum, è il momento di Huawei

Banca Mediolanum, l’omaggio di Basiglio

Banca Mediolanum, un altro aiuto all’economia italiana

Banca Mediolanum, Doris farà rientrare i dipendenti in sede

Banca Mediolanum, la raccolta lievita con gestito e polizze

Banca Mediolanum, la raccolta mette la crisi all’angolo

Banca Mediolanum, a volte ritornano

Mediolanum potenzia la squadra dei gestori

Mediolanum, Ennio Doris svela i suoi segreti

Ennio Doris, “L’uomo che non smette di sognare”

Banca Mediolanum, la raccolta tira col gestito

Ennio Doris (Banca Mediolanum), perché la raccolta va alla grande

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

NEWSLETTER
Iscriviti
X