Credem, ingaggio di peso da Mediolanum

A
A
A
Avatar di Redazione14 febbraio 2020 | 10:54

Prosegue la strategia di crescita e rafforzamento di Credem, tra i più solidi e redditizi gruppi bancari nazionali, con l’inserimento di un affermato professionista all’interno della rete di consulenti finanziari coordinata dal responsabile Moris Franzoni ed attiva in tutta Italia con oltre 500 persone.

In particolare è recentemente entrato a Bari Alessandro Latorre, proveniente da Banca Mediolanum, che assume il ruolo di Country Development Manager. Tale ingresso segue un 2019 ricco di soddisfazioni con nove nuovi ingressi nella struttura coordinata da Cosimo Morra.

Alessandro Latorre, dopo un’esperienza di quasi 15 anni come private banker di Mediolanum, da il via al progetto triennale 2020/2022 di ulteriore potenziamento della rete di consulenti finanziari Credem in Puglia e Basilicata. Il modello di business e la solidità di Credem, recentemente confermata anche dalle valutazioni della Banca Centrale Europea che ha posto l’istituto ai primi posti in Europa, saranno elementi fondamentali per favorire lo sviluppo della struttura. La presenza storica di numerosi punti vendita sul territorio, inoltre, consente di poter supportare al meglio sia il consulente finanziario nella relazione con i clienti, sia i clienti stessi.


COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, Doris fissa gli obiettivi per i Pir

Banca Mediolanum, nel 2019 un utile da record

Ceo paperoni, Foti e Doris tra i big italiani

Mediolanum: il 2020 inizia col botto, in attesa dei Pir

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Mediolanum, il regalo speciale di Doris ai nipoti

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Mediolanum, il 2019 in 5 notizie

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Ti può anche interessare

Elezioni Anasf, due fronti e un outsider

Dopo avervi presentato in anteprima i volti e i programmi delle liste che si “affronteranno ...

Oggi su BLUERATING NEWS: ex Azimut alla riscossa

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Bufi: è un’Anasf pragmatica

E’ un’Anasf all’insegna della concretezza quella che emerge dalla conferenza stamp ...