Banca Generali, Mossa è il cavaliere solitario

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 17 Febbraio 2020 | 10:25

“Riusciamo a crescere di 5 miliardi di raccolta ogni anno senza bisogno di fare operazioni straordinarie”. È questa la risposta Gian Maria Mossa, intervistato dall’Economia del Corriere della Sera, a chi gli chiede se Banca Generali abbia in programma nuove acquisizioni. L’ad e dg allontana l’ipotesi di un matrimonio con Mediolanum: “Da anni ci sono speculazioni di mercato tra le principali reti, ma andiamo tutti avanti per la nostra strada facendo ottimi risultati. Anche su una possibile integrazione su Fineco il manager è chiaro: “È una società molto valida che prosegue nella sua crescita interna, come ha ribadito il management” per poi aggiungere: “Da un anno ci siamo strutturati con una piattaforma di trading tra le più avanzate in Europa, grazie alla joint venture con i danesi di Saxo Bank che sono leader nel fintech e quindi abbiamo completato al nostro interno l’offerta di servizi anche in questo ambito”.

Negli ultimi dieci anni, il titolo Banca Generali ha messo a segno rendimenti importanti, sia per l’anno scorso (60%) che per gli ultimi dieci anni (459%): “Se la performance a un anno può essere influenzata da tanti fattori contingenti, quella a dieci anni dice sostanzialmente una cosa: il mercato compra crescita sostenibile”. Poi Mossa spiega i motivi del successo in Borsa: “Questi risultati rappresentano un riconoscimento di quello che è l’obiettivo principe della banca, che investe continuamente sulla professionalità dei bankers, mettendo a loro disposizione quello che è il meglio delle piattaforme, dei prodotti, dei servizi e delle competenze che ci sono sul mercato”. L’obiettivo finale è chiaro: “Facciamo questo per arrivare a essere un punto di riferimento nel mondo dei servizi private banking e wealth management. Cinque anni fa eravamo sedicesimi nel private in Italia, ora siamo terzi con un trend di crescita superiore ai competitor”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, medaglia d’oro come miglior rete di consulenti

Banca Generali, consulenti e dipendenti sono sempre al centro

Nuova rete, nuova forza: le prossime sfide di Lenti (Banca Generali)

Banca Generali, applausi dalla Svizzera

Banca Generali, presente e futuro con fintech e sostenibilità

Banca Generali e Banca Mediolanum, quando i robot aiutano i consulenti

Banca Generali, sostenibilità in ascesa

Reti e borsa, ecco chi fa il pieno di Buy

Banca Generali, colpo di mercato con la top banker

Banca Generali, la raccolta suona il rock

Banca Generali, la ricetta di Mossa per smuovere i conti correnti

Banca Generali, Mossa a colloquio con PwC

Consulenti, banche reti a prezzo di saldo

Banche e reti, nel 2020 è sempre domenica

Wealth management: i top portafoglisti sono quelli di Banca Generali

Raccolta, Fideuram in testa. Allianz Bank FA al top nel gestito

Mediobanca, doppia tentazione con Banca Generali e Fineco

Banca Generali e Saxo Bank, quando fintech e trading generano un trend

Banca Generali, un nuovo certificato per la rete con SG

Banca Generali, con Donatoni sprint per l’advisory nei portafogli

Banca Generali, la consulenza sposa la sostenibilità

Parità di genere, Banca Generali batte i concorrenti

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Pro capite, Banca Generali in vetta, Fineco insegue

Raccolta, Fideuram Ispb in testa a luglio. Fineco regna nel gestito

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Banca Generali, per gli analisti è ben piazzata

Banca Generali, raccolta anti-pandemia

Banca Generali, così investono i clienti

Banca Generali e Mossa al top nei servizi finanziari

Banca Generali, con Milano nel segno dell’arte

Banca Generali, BG4Real IT ai titoli di coda

Banca Generali è la Speedy Gonzalez dei conti correnti

NEWSLETTER
Iscriviti
X