Consulenti, come spiegare il vostro lavoro ai clienti

A
A
A
Avatar di Daniele Tortoriello19 febbraio 2020 | 10:40

Che cosa si intende con consulenza finanziaria? Ne sentiamo parlare quotidianamente, ma quanti sarebbero in grado di definire precisamente di cosa si tratti?

Quando si parla di consulenza finanziaria, in molti genericamente intendono: fornire informazioni relative a prodotti e/o servizi finanziari. Quanto affermato può essere considerato corretto, ma non ci si deve fare trarre in inganno da tale genericità in quanto è un’attività molto specifica con stringenti regole normative.

Volendo essere più precisi potremmo definire la consulenza finanziaria come un servizio ben definito, fornito da professionisti qualificati, che dopo aver studiato la situazione patrimoniale ed economico-finanziaria di un soggetto, persona fisica o giuridica, propongono una soluzione finanziaria, per conseguire determinati obiettivi.

La consulenza finanziaria o, meglio, la consulenza in materia di investimenti, come definita dal Testo Unico della Finanza (la principale norma italiana relativa al mondo dei mercati finanziari), rientra tra i servizi e le attività di investimento e consiste nella prestazione di raccomandazioni personalizzate a un cliente, dietro sua richiesta o per iniziativa del prestatore del servizio, riguardo a una o più operazioni relative a strumenti finanziari.

In parole più semplici, la consulenza finanziaria consiste nel proporre, o come dice la normativa raccomandare, a un cliente operazioni su strumenti finanziari che siano coerenti con il suo profilo di rischio-rendimento. Le operazioni proposte devono quindi essere personalizzate sulle esigenze del cliente. Ad esempio, raccomandare di acquistare determinati titoli a una generalità di persone non costituisce consulenza finanziaria.

Attenzione però, tali operazioni sono solo raccomandate dal consulente: la prestazione del servizio di consulenza termina con la fornitura delle raccomandazioni, spetterà poi al cliente metterle in pratica utilizzando i mezzi messi a disposizione dalla sua banca o altro intermediario.

Quali sono i soggetti che possono legittimamente prestare il servizio di consulenza in materia di investimenti?

Come tutti i servizi e le attività di investimento, il servizio di consulenza finanziaria è sottoposta a una riserva di attività: la normativa stabilisce infatti che l’esercizio professionale nei confronti del pubblico è riservato principalmente a imprese di investimento e banche. La normativa prevede però anche particolari operatori i consulenti finanziari autonomi e le società di consulenza finanziaria, che a differenza dei precedenti possono offrire solo la consulenza in materia di investimenti. Per poter fare consulenza questi devono essere iscritti in un apposito albo, l’Albo dei consulenti finanziari, al quale si accede solo se si è in possesso di determinati requisiti di professionali, onorabilità e indipendenza.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, c’è la luce in fondo al tunnel del Coronavirus

Consulenti e investitori, la pazienza è la virtù dei forti

Consulenti, una mano culturale contro il Coronavirus

Consulenti, un corso per profilare il comportamento del tuo cliente

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Consulenti, piccola guida per smascherare le fake news ai tempi del Coronavirus

Coronavirus, 12 misure per i consulenti

CheBanca!, un aiuto ai consulenti per il Coronavirus

Banca Mediolanum, insieme ce la faremo

Consulenti, un centralino per amico

Banca Mediolanum, 1 milione di buone azioni

Consulenti, cronache di un roadshow sbarcato in Antartide

Incubo mercati, l’attacco di Conti Nibali

Consulenti furiosi, Lagarde nella bufera social

Coronavirus, le confessioni di un vecchio capitano ai colleghi consulenti

Coronavirus, voce ai consulenti sul fronte

Coronavirus, la lettera di un consulente ai clienti

Consulenti, quel portafoglio non è così tanto Esg

Azimut, anche per Bufi ci vuole consulenza

Consulenti, a febbraio crescono i radiati

Widiba, colpaccio tra i consulenti lombardi

IWBank PI, tripletta di ingressi in Toscana

Consulenti, gestire il cliente al tempo del coronavirus

Credem, reclutamento doc da Banca Intermobiliare

Credem, la forza delle sinergie tra le reti

Coronavirus, quanti consulenti in quarantena

Consulenti, se il bonus si restringe

Consulenti, ecco il gestore che ha scelto Ibra

Bnl Bnp Paribas LB, foto racconto della convention

Consulenti, tutti a caccia dei beni rifugio

Consulenti, due incubi chiamati mobbing e straining

Consulenti, come reclutare i professionisti giusti

Consulenti, un ritardo può essere fatale

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: il gestito parte male

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Banca Generali e Fineco sotto la lente di Ubs

Fineco è da comprare senza indugi, mentre Banca Generali è sell ma solo perché ha reso troppo ben ...

Appunti sparsi di un viaggio nel mondo di Aegon AM

“Noi non forniamo prodotti, ma un servizio. Quello della sicurezza finanziaria, lungo tutto il per ...