Affare Intesa-Ubi, tutti i punti di forza per gli analisti

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri26 febbraio 2020 | 12:18

La buona riuscita dell’affare non è scontata, ma per gli analisti di Exane BNP Paribas il via libera all’Ops riserverebbe diversi vantaggi agli azionisti delle due banche. Li hanno elencati tutti in uno studio (“UBI’s break up: benefits for alla shareholders”), passando in rassegna la questione sia dal punto di vista degli azionisti UBI Banca sia da quello dei soci di Intesa Sanpaolo. L’analisi arriva dopo l’offerta pubblica di scambio, carta contro carta, lanciata da Intesa Sanpaolo per l’acquisizione di Ubi Banca dello scorso 17 febbraio. Nei giorni passati è arrivato il no dal Patto dei mille di Ubi Banca (rappresentativo dell’1,6% del capitale), dopo quello del Comitato Azionisti di Riferimento (18% del capitale). Una scelta che tiene formalmente in bilico l’offerta pubblica. Anche se per Exane, alla fine, l’affare si farà. 

Per gli esperti, infatti, “gli azionisti di Ubi prenderebbero un premio di acquisizione e doppi dividendi potenziali”. Nella proposta, il rapporto di scambio di 17 azioni Intesa per 10 azioni di Ubi implica un premio di acquisizione del 24% sul prezzo di chiusura del 17 febbraio. A cui va aggiunto “il raddoppio dei dividendi cumulativi nel periodo 2020-2023” e un’esposizione verso una banca con “un profittabilità migliore e un Rote di più del 10% rispetto al 7% che Ubi avrebbe rimanendo da sola. Poiché, a nostro avviso, l’offerta pubblica avrà successo, aggiorniamo lo stock a Outperform con un obiettivo di prezzo di 4,9 euro (rapporto di swap 1,7 per obiettivo di prezzo di Intesa Sanpaolo)”.

Gli analisti poi si addentrano nell’analisi anche dei possibili benefici ottenibili dagli azionisti di Intesa Sanpaolo, la banca acquirente. “Gli azionisti di Intesa Sanpaolo otterrebbero un aumento dell’utile per azione del 4-5%, vedrebbero bloccati i dividendi per il 2020 e il 2021 e rafforzerebbero le prospettive sui dividendi degli anni successivi”. Ci sono poi altri aspetti che considerano interessanti dalle parti di Exane Bnp Paribas: “Sui nostri calcoli il ROI (il ritorno sull’investimento, ndr) è comodamente superiore al 10%. Allo stesso tempo, la banca può ulteriormente fare attività di derisking senza implicazioni rilevanti per i potenziali indici di capitale. Manteniamo il nostro rating Outperform e l’obiettivo di prezzo 2,9 euro”. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Coronavirus e banche, il dividendo non si tocca (per ora)

Intesa-Ubi, cosa cambia dopo il coronavirus

Intesa Sanpaolo, un premio per chi lavora in filiale

Coronavirus, Intesa chiude le filiali nella zona rossa

Ubi: si apre il fronte contro Intesa Sanpaolo e Messina risponde

Intesa-Ubi, Massiah non getta la spugna

Intesa Sanpaolo-Ubi, previste almeno 5 mila uscite di dipendenti

Intesa Sanpaolo, utili a pioggia con fondi e polizze

Intesa Sanpaolo dalla parte delle mamme

Intesa Sanpaolo, la banca arriva in tabaccheria

Intesa Sanpaolo si espande nel ramo Vita

Intesa Sanpaolo, wealth management all’ombra del dragone

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana per Global Finance

Intesa Sanpaolo, utile in calo nel terzo trimestre

Intesa Sanpaolo, niente tassi negativi sui conti

Intesa Sanpaolo, fino a 117 milioni di bonus per i bancari

Intesa e Azimut, i veri big del dividendo

Banche, il risveglio dei bond

Intesa Sanpaolo, un utile da incorniciare

Intesa coccola le startup

Intesa Sanpaolo: il bond rende meno del btp

Intesa Sanpaolo scende in campo nel crowdfunding

Nuovi esuberi a Intesa Sanpaolo

Intesa fuori dal risiko europeo delle aggregazioni

Intesa Sanpaolo rilancia sulle polizze

Intesa, pronta la lista per il cda

Consulenti ibridi, Intesa Sanpaolo continua ad assumere

Intesa San Paolo a caccia di private banker in Svizzera

Diamanti in banca, partono i rimborsi

Truffa diamanti, “margini fino al 18% per la banche”

Borsa, un 2019 pieno di cedole

Intesa, frenano asset management e private banking

Il big di BlackRock loda Intesa Sanpaolo

Ti può anche interessare

Consulenza, Di Ciommo a tutto campo

Lo scorso giugno il nome di Francesco Di Ciommo è apparso come quello scelto da Anasf come papabile ...

Advisor Mantra: non si molla

Advisor Mantra, parole e pensieri per accompagnare un’intensa giornata di advisory. Una pillola mo ...

Il banking che piace a Natale

Il Natale è alle porte e gli acquisti si intensificano. Ma tra reale e virtuale, cosa preferiscono ...