Coronavirus, Unicredit Tower si tinge dei colori della bandiera italiana

A
A
A
di Hillary Di Lernia 2 Marzo 2020 | 12:15

Nella serata di domenica 1 marzo, la torre Unicredit in piazza Gae Aulenti si è illuminata con i colori della bandiera italiana per esprimere vicinanza e incoraggiamento ai dipendenti e ai clienti della banca e a tutte le economie locali colpite dall’emergenza Coronavirus.

Un gesto di solidarietà per la città di Milano, ma anche per il dipendente risultato positivo al virus COVID-19. Come si legge nel comunicato stampa diffuso dall’istituto, questo dipendente, dopo essere stato in contatto con un caso sospetto, era in quarantena, nell’attesa dei risultati definitivi del test, da venerdì 21 febbraio 2020. UniCredit è in continuo contatto con il dipendente colpito dal virus per assicurare che riceva tutto il supporto possibile e gli augura pronta guarigione.

Come misura precauzionale il Gruppo ha deciso domenica 23 febbraio di chiudere il piano della torre A di Piazza Gae Aulenti in cui il collega lavorava. Il piano è stato disinfettato in profondità e rimarrà non accessibile fino a nuovo avviso. Sempre in via precauzionale, lunedì UniCredit ha contattato tutti i colleghi che potrebbero essere stati in stretto e recente contatto con la persona, consigliando loro di porsi in quarantena per 14 giorni e di seguire i consigli delle autorità sanitarie.

Jean Pierre Mustier, CEO di UniCredit, ha dichiarato: “La salute e la sicurezza dei nostri colleghi e dei nostri clienti è di fondamentale importanza per noi.  Abbiamo adottato misure per la salvaguardia dei colleghi e garantiamo ai clienti la piena continuità operativa. Inoltre, mai come ora siamo concentrati sul fornire il pieno sostegno ai clienti e ai territori. Per questo UniCredit sta intraprendendo azioni specifiche e lanciando iniziative dedicate per aiutare le aziende e le persone colpite dalla situazione attuale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco perchè il mercato azionario non teme la variante Delta

Bce, Lagarde: “E’ ancora necessario ‘schermare’ l’economia”

Il 2021 potrebbe essere l’inizio della fine di una crisi senza precedenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X