Svizzera, scovati i conti nascosti dei nazisti

A
A
A
Avatar di Redazione 6 Marzo 2020 | 11:06

Un elenco di 12 mila nazisti che si erano rifugiati in Argentina già negli anni Trenta e tra il 1941 e il 1943, quando ormai la guerra cominciava a volgere a sfavore del Terzo Reich. Come riporta Il Sole 24 Ore, il documento – che si pensava fosse andato perduto – è stato ritrovato nel cassetto di una banca dall’investigatore privato Pedro Filippuzzi. Nel materiale cartaceo, sono stati ritrovati anche i riferimenti dei conti correnti bancari presso la Schweizerische Kreditanstalt (divenuta poi Credit Suisse). Al fianco di ogni nominativo, si potevano trovare le somme che i nazisti si erano portati dietro nella fuga in Sud America. L’ipotesi, scrive il quotidiano salmonato, è che fossero state realizzate delle triangolazioni bancarie convertendo marchi in dollari e aprendo conti in Svizzera. Filippuzzi ha coinvolto l’ong statunitense Centro Simon Wiesenthal che si è subito attivata: “Riteniamo che questi conti, a lungo inattivi, contengano denaro saccheggiato alle vittime ebree”, ha dichiarato l’organizzazione facendo sapere di aver contattato il Credit Suisse per poter avere accesso agli archivi e risolvere la questione per conto dei sopravvissuti all’Olocausto.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse, appuntamento sull’edutainment per The Digital Times

Credit Suisse-Ubs, prove di fusione

Credit Suisse, al via un nuovo fondo sul mercato azionario italiano

Credit Suisse, un’altra fuga di banker

Fisco, la Svizzera spoglia i correntisti

Credit Suisse, Thiam si sente vittima del pregiudizio

Credit Suisse AM, svolta sugli etf

Credit Suisse, resa dei conti ai vertici

Credit Suisse, ammesso un altro caso di spionaggio

Fondi di investimento: stretta di mano tra Credit Suisse e Lombard Odier

Credit Suisse, l’utile raddoppia sulla scia del wealth management

Global Wealth 2019: stiamo diventando più ricchi

Credit Suisse, ritorno di fiamma americano per il wealth management

Credit Suisse, Vio guida l’Italia

Credit Suisse AM, ecco un nuovo portfolio manager

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Credit Suisse: basta nuove filiali e milioni sul digital

Credit Suisse, secondo trimestre in grande spolvero

Credit Suisse toppa lo stress test della Fed

Trimestrali contrastanti per le big svizzere

Salone del Risparmio, Credit Suisse AM prosegue il Viaggio nel Futuro

Viaggio nel futuro con Credit Suisse AM

Wealth management, Spreafico passa da Indosuez a Credit Suisse

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Credit Suisse AM

Credit Suisse AG, un nuovo asso per il real estate

Bellingeri lascia iShares per Credit Suisse

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Credit Suisse, i numeri del trimestre deludono

La scure di Credit Suisse sulle banche italiane

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Risparmio gestito, il revival della bancassicurazione

Allianz Bank, la rete ha un portafoglio in salute

Rivivi il roadshow Road to the future

NEWSLETTER
Iscriviti
X