Enasarco, Mei chiede 1 milione per la sanità

A
A
A
Avatar di Redazione 9 Marzo 2020 | 12:24

L’emergenza nazionale legata alla rapida diffusione del Covid-19 esige una immediata presa di responsabilità da parte di tutti, non in ultimo di chi dispone di risorse: per questo chiediamo alla Fondazione Enasarco di donare immediatamente 1 milione di euro per l’acquisto di materiale medico-sanitario in favore di quelle strutture che ne sono carenti“, lo dice Alfonsino Mei, il manager IW Bank UBI Banca membro del CdA dell’Ente. “L’emergenza Coronavirus sta ponendo con forza problematiche fino ad ora sconosciute a tutti – prosegue Mei – la necessità a ogni livello di intervenire, responsabilmente, sia come individui che come soggetti politici, è evidente e inderogabile. Credo che sie necessario che l’Ente contribuisca allo sforzo di tutto il Paese deliberando una donazione da 1 milione di euro per fornire le strutture sanitarie meno attrezzate, che le istituzioni stesse ci indicheranno, del materiale che loro riterranno più utile ai bisogni di personale medico e pazienti“. Alfonsino Mei, invita “le altre Casse Previdenziali associate in Adepp a intraprendere la nostra stessa iniziativa“.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco, bilancio approvato in attesa della “resa dei conti”

Guerra in Enasarco, tutte le ragioni della vittoria di FarePresto! Ecco cosa dice l’ordinanza

Consulenti: monomandatari di nome, ma non di fatto (per Enasarco)

NEWSLETTER
Iscriviti
X