Credem, la consulenza diventa a distanza

A
A
A
di Redazione 19 Marzo 2020 | 10:29

Per tutelare la salute dei clienti, dei dipendenti e per rispettare le indicazioni del decreto governativo sul Coronavirus, Credem rende disponibile a tutta la sua clientela, su appuntamento, la consulenza a distanza attraverso video chiamate e telefono. Sarà così possibile ricevere assistenza direttamente da parte del proprio consulente abituale e, con la firma elettronica, sottoscrivere contratti di prodotti e servizi direttamente da casa. Queste modalità si aggiungono alla consueta operatività sui canali Internet banking, app e phone banking. Tutto questo è stato reso possibile anche grazie a forti investimenti in tecnologia e formazione realizzati nel corso degli anni.

Perciò dal 19 marzo, sarà possibile recarsi nelle filiali solo se strettamente necessario (es. per operazioni di cassa o di consulenza che non si possono fare con altri canali/mezzi o nel caso in cui non si disponga di tali strumenti), al mattino ed esclusivamente su appuntamento, mentre gli sportelli saranno chiusi nel pomeriggio. Restano regolarmente operativi i bancomat.

“Abbiamo dato massima priorità alla prevenzione e alla salvaguardia della salute dei clienti e delle persone che operano nel Gruppo. Per contenere il rischio sono state ridotte al minimo le occasioni di contatto e grazie ai forti investimenti tecnologici degli anni scorsi ed alla professionalità di tutti i colleghi siamo in grado di continuare ad assistere i nostri  clienti nelle loro necessità ed in sicurezza e sostenerli in questo frangente così complesso con strumenti di comunicazione a distanza”, ha dichiarato Francesco Reggiani Direttore Commerciale Credem. 

La completa assistenza a distanza è stata resa possibile anche dal fatto che il Gruppo ha adottato largamente, dal 2015, logiche di lavoro agile. Nelle ultime settimane i collegamenti da remoto sono passati da 2 mila per due giorni alla settimana, ad oltre 4 mila (pari a quasi il 65% dei dipendenti) anche per 5 giorni su 5.

Tutte le informazioni per contattare la propria filiale sono disponibili sia nel proprio profilo dell’Internet Banking sia al numero verde 800.27.33.36.

Ricordiamo quanto sia importante adottare sempre le misure di sicurezza: restare almeno ad un metro di distanza tra persone e solo per il tempo strettamente necessario alle operazioni.

Le sole operazioni di cassa ammesse in filiale sono:

  • Cambio assegni, emissione di assegni circolari e richiesta nuovo carnet assegni
  • Ritiro o cambio di valuta estera
  • Cassette sicurezza (solo se i locali permettono di mantenere le distanze previste dalle disposizioni governative)
  • Richiesta di emissione di una carta di pagamento solo per chi non  possiede un servizio online
  • Prelievi di contanti solo per chi non possiede una carta di pagamento
  • Versamenti di contanti solo se non disponibile un ATM Self
  • Cambiali ed Effetti
  • Pagamento pensioni per contanti
  • Pagamento F24 per chi non ha il servizio di Internet Banking.

L’obiettivo di queste disposizioni, come detto, è la tutela delle persone, con l’auspicio di poter tornare al più presto alle consuete abitudini e modalità di relazione.

Ci troviamo di fronte ad una situazione molto complessa e nuova e proprio per questo motivo il Gruppo sta facendo ogni sforzo possibile per essere in grado di soddisfare le esigenze quotidiane dei clienti tutelando la sicurezza di tutti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche regionali, il fintech è un toccasana

Credem, un nuovo modello per la consulenza assicurativa

Credem, in decisa crescita utile, prestiti e raccolta

NEWSLETTER
Iscriviti
X