Banca Mediolanum, il dividendo può attendere

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Marzo 2020 | 09:44
L’istituto di Basiglio ha deciso di attendersi alle indicazioni delle autorità di vigilanza e ha rinviato la distribuzione della cedola almeno fino a ottobre.

Banca Mediolanum rinvia la distribuzione dei dividendi sugli utili del 2019. Ad annunciarlo è lo stesso istituto guidato da Massimo Doris attraverso una nota ufficiale: “Con riferimento alle raccomandazioni della Banca d’Italia e della Banca Centrale Europea del 27 marzo 2020, emesse in corrispondenza della diffusione della pandemia COVID-19 e intese a rafforzare i mezzi propri degli intermediari”, si legge, “Banca Mediolanum ha deciso di attenersi responsabilmente alle indicazioni delle autorità di vigilanza, rinviando la distribuzione dei dividendi a valere sugli utili 2019 almeno fino al 1° ottobre 2020“.

L’istituto con sede a Basiglio, tuttavia, si è detto comunque fiducioso “di poter dar seguito alla proposta di distribuzione dei dividendi, nei termini con i quali è stata comunicata a conclusione della seduta consiliare dello scorso 11 febbraio, non appena le condizioni lo consentano, in accordo a quanto peraltro comunicato dalla stessa Banca d’Italia”.
Banca Mediolanum ritiene infatti che”, è la conclusione dell’istituto, “anche nell’attuale contesto economico finanziario, la propria proposta di distribuzione dei dividendi sia giustificata sulla base 1) di un esame dei possibili impatti futuri sulla situazione patrimoniale e di liquidità della Banca, che si confermano solide anche in scenari di stress; 2) della forza del proprio modello di business che ha mostrato, proprio nei periodi di crisi, la capacitaÌ di generare valore per gli stakeholder; 3) della limitata esposizione al rischio della propria attività creditizia”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum: una trimestrale con rialzi a doppia cifra

Banca Mediolanum, la raccolta netta cresce e sfiora il miliardo

Reti, ecco la classifica degli ad più generosi

NEWSLETTER
Iscriviti
X