Credem valuta la sospensione del dividendo

A
A
A
Avatar di Redazione 31 Marzo 2020 | 10:15
Il cda dell’istituto si riunirà il 9 aprile e avrà all’ordine del giorno la sospensione del pagamento delle cedole come richiesto dalla Bce

Anche il Credem valuterà il congelamento del dividendo. Lo ha annunciato lo stesso istituto con una nota stampa ufficiale diramata nella tarda serata di lunedì. Nella giornata di ieri, infatti, altri istituti come Banca Mediolanum, Banca Generali e Unicredit si erano già uniformati alle richiesta della Banca Centrale Europea. Nella giornata di martedì, anche il cda di Intesa si esprimerà sul tema. Di seguito, riportiamo integralmente il comunicato ufficiale di Credem.

Credito Emiliano comunica di aver inserito nell’ordine del giorno del Consiglio di Amministrazione del 9 aprile 2020 la valutazione delle recenti raccomandazioni della Banca Centrale Europea (BCE) sul pagamento dei dividendi alla luce dell’epidemia COVID-19. In particolare, recependo le indicazioni della Federazione Bancaria Europea (EBF, European Banking Federation), lo scorso 27 marzo BCE ha annunciato di ritenere opportuno che almeno fino al 1 ° ottobre 2020 non vengano distribuiti dividendi e assunti impegni irrevocabili per il pagamento dei dividendi per gli esercizi finanziari 2019 e 2020. Inoltre raccomanda gli enti creditizi di astenersi dal riacquisto di azioni finalizzate alla remunerazione degli azionisti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forbes Global 2000: ecco le banche e reti più influenti

Credem, la spinta assicurativa passa dal multiramo

Banche, Credem: utile trimestrale e raccolta in crescita a doppia cifra

NEWSLETTER
Iscriviti
X