Consulenza finanziaria, sostenibilità solo di facciata

A
A
A

Consulenza finanziaria sostenibile e sostenibilità del settore. Termini che sono utilizzati facendo riferimento a un processo che può essere mantenuto a un certo livello nel tempo, in quanto il business della consulenza è sostenibile perché crea valore per il cliente e porta disciplina nel processo di investimento. Queste espressioni usano il concetto di sostenibilità, ormai di moda, in maniera errata e scorretta. In primo luogo perché si riferiscono semplicemente alla condizione che il business della consulenza finanziaria debba generare profitto per avere continuità nel tempo. In secondo luogo perché non tiene conto che il concetto di sostenibilità deve necessariamente essere declinato in tutti gli aspetti che lo connotano: crescita economica, socio-economica, progresso sociale, socio-ambientale, gestione ambientale, efficienza ecologica. Inoltre la sostenibilità, essendo un concetto di natura etica, necessita di una ulteriore specificazione, ossia la teoria etica a cui fa riferimento: etica delle virtù, etica della giustizia sociale, etica teleologica o etica deontologica? Ciò non è un dettaglio in quanto a seconda del quadro di riferimento assunto i principi e i criteri decisionali cambiano significativamente. Se manca tutto ciò allora è evidente l’utilizzo strumentale per motivi di marketing, annullando così il potere trasformativo ed etico del termine stesso. Sarebbe quindi auspicabile in futuro che il termine sostenibilità sia bandito da tali discorsi che lo utilizzano ma purtroppo ignorano il suo significato nella sostanza.

Articolo tratto dal mensile BLUERATING. Sfoglia BLUERATING online  

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Elio Conti Nibali e quei ricordi dell’ufficio

Consulenza e coronavirus, un sondaggio svela come ci stiamo comportando

Consulenza e trasparenza dei costi, le osservazioni di Federpromm

Il Paese dove il consulente è nudo

Banca Generali, il migliore anno di sempre

Consulenti, Mifid 3 sarà solo una toppa

Consulenza, come sarà il wealt management nel 2025

Poste Italiane, consulenza ad ampio raggio

Consulenza e certificati al FeeOnly di Verona

Credem, destinazione innovazione

Consulenza e illiquidi, tra rivoluzione e rischi

Consulenza, l’industria tiene ma senza più i fasti

Il contributo della consulenza all’educazione finanziaria degli investitori

Consulenza fiscale, Mediolanum spiega gli Indici Sintetici di Affidabilità

Private banking in Italia, ecco quanto vale e chi comanda

Le truffe dei consulenti, viste dal fee only

Consulenza e trasparenza costi: per ora è un mezzo flop

Consulenza, l’esercito dei potenziali clienti esclusi

Rendiconti Mifid 2, è il turno di IWBank

Credem: Euromobiliare Advisory Sim rinnova gli investimenti

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Consulenza d’estate, manuale di sopravvivenza

IWBank, give me five

I giovani hanno fame di consulenza

La consulenza è un gioco di squadra

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

Consulenza noir: Nicaragua, i reali sauditi, il figlio di Gelli e un radiato

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Consulenza: il futuro delle Scf

Reti Champions League, collegamenti impossibili

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Tutto pronto per il Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria

Ti può anche interessare

Consulenti: non perdete il Salone dell’Asset Management, mancano 92 giorni all’evento dell’anno

Consulenti, segnatevi bene la data sul calendario Ottobre sarà il mese dedicato  al primo Salone d ...

Consulenti, vi racconto tutti i nostri Cigni Neri

Sui mercati finanziari è arrivato un nuovo cigno nero, un evento inatteso capace di portare la temp ...

La vecchia banca perde valore

In un contesto di condizioni economiche incerte, caratterizzato da sfide geopolitiche, movimenti dei ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X