La lettera di Fineco ai suoi clienti durante l’epidemia di coronavirus

A
A
A
Avatar di Redazione 2 Aprile 2020 | 10:45

La pandemia di Covid-19 ci impone di lottare su un doppio fronte, quello della salute e quello economico. Sempre più chiaro è il fatto che per vincere questa battaglia non possiamo scendere in campo da soli, abbiamo bisogno gli uni degli altri, di chi ci guidi, chi ci protegga, chi ci dia rassicurazioni. Lo sa bene Fineco, che ha deciso di recapitare una lettera a tutti i propri clienti per ricordare la sua vicinanza e chiarire tutte le modalità con le quali si prende cura di loro e della propria squadra.

Fineco abbraccia lo smart working per tutelare i suoi dipendenti

Mentre la quarantena continua, in Fineco stiamo moltiplicando gli sforzi per garantire la continuità dei servizi: ad oggi, oltre il 95% dei dipendenti Fineco è pienamente abilitato allo smartworking, per lavorare da casa con l’efficienza di sempre”.

Limitare al massimo gli spostamenti è l’obiettivo della banca guidata da Alessandro Foti che, per i dipendenti che continuano a recarsi nelle sedi principali di Milano e Reggio Emilia, mette in essere “tutte le misure necessarie a garantirne la massima sicurezza”.

Gli strumenti di Fineco per star vicino ai propri clienti

Molteplici sono gli strumenti messi in atto da Fineco per mantenere attivo il rapporto con i propri clienti.

La rete di 2.500 consulenti finanziari che copre in maniera capillare tutto il territorio italiano resta operativa in modalità remota. “Utilizzando tecnologie digitali proprietarie, i consulenti possono analizzare i portafogli a distanza e inviare proposte di investimento direttamente online, anche condividendo la navigazione del sito in diretta”.

Sebbene il volume di traffico sul sito e app Fineco sia notevolmente in aumento, la banca rassicura di non registrare al momento livelli anomali di servizio.

A chi avesse necessità di recarsi presso uno degli uffici Fineco, nel rispetto dell’attuale decreto legge, il consiglio è quello di fissare un appuntamento telefonico per garantire la sicurezza di tutti. Se ci fosse necessità di ricevere un libretto degli assegni o di emettere assegni circolari si ricorda che non è necessario recarsi in filiale, basterà richiederli online dal sito Fineco e riceverli direttamente a domicilio.

Inoltre, il team composto dagli oltre 200 operatori del Customer Care sono sempre a disposizione per assistere i clienti rapidamente via mail e telefono, anche nel weekend.

Insomma, una vera è propria strategia del contenimento quella messa in campo da Fineco Bank, senza rinunciare però al perseguire i criteri di efficienza.

Fineco, raccoglie oltre un milione di euro per sostenere gli Ospedali Sacco e Spallanzani

La lettera di Fineco si conclude con un ringraziamento a coloro che hanno scelto di aderire alla campagna di solidarietà a favore degli ospedali Sacco e Spallanzani:

Desideriamo infine ringraziare tutti i clienti che hanno contribuito all’emergenza attraverso l’iniziativa benefica promossa da Fineco. Siamo orgogliosi di comunicarle che, insieme, abbiamo già raccolto oltre un milione di euro per sostenere gli Ospedali Sacco e Spallanzani che, come tutte le strutture ospedaliere del Paese, sono chiamati in questi mesi ad affrontare una sfida senza precedenti”.

L’emergenza continua ed è ancora possibile donare.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Per i fondi di private debt la pandemia è un vero affare

Coronavirus, le questioni sociali guideranno i cambiamenti aziendali

Consulenti, il coronavirus sarà letale per la globalizzazione?

AcomeA SGR: “Coronavirus, un’opportunità per investire in Italia”

Consulenti, la mossa vincente contro il coronavirus

Coronavirus, il consulente che ha vinto la malattia

Consulenti, prestate attenzione all’eurozona

Consulenza finanziaria: 3 argomenti da trattare coi clienti ai tempi del coronavirus

Consulenti, il Coronavirus non ferma le radiazioni

Coronavirus, la crisi finanziaria di Marzo 2020 è la più rapida della storia

Coronavirus, Intesa Sanpaolo porta a 50mld le risorse per l’Italia

Coronavirus, Baretta: “Per Dl Imprese, le banche diano una mano”

Consulenti, quale via di uscita dal Coronavirus?

Coronavirus, Banca Generali dalla parte delle aziende in difficoltà

Consulenti, le banche unite contro il Covid-19

Coronavirus, siamo alla fine dell’inizio?

Consulenti, quali opportunità nella Cina post Coronavirus

Coronavirus e banche, il dividendo non si tocca (per ora)

Coronavirus, scure di Moody’s sull’outlook di 15 banche italiane

Consulenza finanziaria: come gestire 4 clienti tipo durante l’emergenza coronavirus

Consulenti, la vera natura del Coronavirus

Coronavirus, Credem punta sulla qualità degli attivi

Coronavirus, 12 misure per i consulenti

Coronavirus, il gestito non chiude

Coronavirus, 5 milioni di aiuti da Ubi

Coronavirus, i sindacati bancari chiedono la chiusura delle agenzie

Consulenza finanziaria: come stare vicino ai clienti al tempo del coronavirus

Coronavirus, è il momento di investire sulle banche

Coronavirus, bazooka Fed: tassi a zero

Coronavirus, Kairos: noi compriamo azioni

Coronavirus, la ricetta del consulente

Coronavirus, nonna cerca di truffare le Poste

Coronavirus e consulenza, la voce degli assistenti inascoltati

Ti può anche interessare

Enasarco, Mei chiede 1 milione per la sanità

“L’emergenza nazionale legata alla rapida diffusione del Covid-19 esige una immediata pr ...

Assoreti, a novembre raccolta solida anche se in frenata

I dati rilevati da Assoreti indicano una raccolta netta positiva, per le reti di consulenti finanzia ...

Abi, accelerata per semplificare i nuovi prestiti

L'Associazione bancaria italiana ha comunicato di avere messo a punto un Testo unico di regole per v ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X