Azimut, i compensi ai top manager

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 3 Aprile 2020 | 10:41
Oltre 800mila euro per Martini, tra 450mila e 650mila per gli altri amministratori delegati. Nessuna remunerazione per il presidente Giuliani che possiede però oltre 1,4 milioni di azioni della società

Un totale di 838mila euro. E’ il compenso annuo lordo  complessivo ricevuto per l’esercizio 2019 da Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut Holding. La cifra, frutto della somma di componenti fisse e variabili, risulta dalla Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti della società, che verrà presentata alla prossima assemblea in programma il 23 aprile. Nella stessa relazione sono indicati i compensi di tutti i componenti il cda, compresi ovviamente gli altri 4 amministratori delegati del gruppo: Gabriele Blei (645mila euro lordi), Alessandro Zambotti (453mila euro), Massimo Guiati (665mila euro) e Giorgio Medda (667mila euro). Non risultano invece compensi per il presidente Pietro Giuliani, tranne  benefit non monetari per 6mila euro. Al 31 dicembre 2019 Giuliani risultava però titolare di 1,409 milioni di azioni Azimut (che oggi valgono poco meno di 13 euro l’una). Martini ne possedeva 228mila circa, seguito da altri amministratori come Medda (121.439 azioni), Guiati (104.455 titoli), Marzio Zocca (86.744), Blei (71.460), Andrea Aliberti (54.941) e  Zambotti (38.705).

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut: tra religione ed elicotteri, le domande impossibili a Giuliani

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Azimut, una mossa per la crescita sociale

Reti, dopo il Covid-19: Azimut, la coscienza sostenibile

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Giuliani (Azimut): niente paura per l’utile

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

Azimut, dove investono i suoi clienti

Azimut, la raccolta regge anche ad aprile

Azimut, arrivano dividendo, buy-back e whitewash

Azimut, accelerata sul fintech

Azimut, Giuliani e soci pronti all’azione

Azimut, a marzo raccolta in positivo e ok al dividendo

Azimut, quando il consulente ti trova la mascherina

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Azimut sempre più in prima linea contro il Coronavirus

Azimut, il Coronavirus non ferma Timone Fiduciaria

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Coronavirus, un virus per le reti

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Azimut, utile record e obiettivi per ora confermati

Azimut, anche per Bufi ci vuole consulenza

Azimut, la lode al consulente nell’emergenza di Paolo Martini

Azimut, tutti i numeri del patto di sindacato

Banche e reti, il duro bilancio di Borsa del Coronavirus

Azimut acquista 50 milioni di Azimut

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Azimut, Giuliani rivendica il valore della società

Azimut, Timone Fiduciaria riduce la quota

Consulenti, il private asset diventa democratico

Azimut, gennaio da sballo per la raccolta

Ti può anche interessare

Reti, Mediolanum e Azimut puntano le pmi eccellenti

Sono investimenti che possono rendere tanto, ma nel lungo periodo. Per questo non ci si può improvv ...

Oggi su BLUERATING NEWS: l’american dream di Azimut

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Tecniche avanzate di negoziazione: Spread Trading Sistematico

Le tradizionali tecniche di negoziazione sui mercati finanziari non sembrano più essere così ef ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X