Azimut, quando il consulente ti trova la mascherina

A
A
A
di Marcello Astorri 6 Aprile 2020 | 10:11
La società guidata da Pietro Giuliani ha dedicato 15 professionisti della sua rete alla ricerca di fornitori affidabili per donare mascherine e respiratori.

C’è chi riconverte la propria linea di produzione per realizzare dispositivi medici, e c’è chi mette a disposizione la propria rete di consulenti finanziari per fare squadra contro il coronavirus. È il caso di Azimut, che su intuizione del suo presidente, Pietro Giuliani, ha attivato 15 professionisti della propria rete per trovare fornitori che possano consegnare rapidamente mascherine, respiratori monitor e altro materiale agli ospedali.

Come riporta L’Economia del Corriere della Sera, i consulenti, avendo per definizione una conoscenza approfondita di aziende e territori, si sono messi al lavoro per ricercare e consegnare il materiale e, avendone testato l’affidabilità, hanno messo online l’elenco dei 60 fornitori a cui si sono rivolti per l’acquisto di materiale già consegnato agli ospedali di Bergamo, Piacenza, Bologna, Imola, Jesi, Ancona e Codogno. Un database che Azimut ha messo a disposizione delle aziende e degli enti che vogliono donare direttamente le apparecchiature.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, il wealth manager si racconta

Azimut LB, una nuova visione per il portafoglio

Azimut LI, un nuovo investimento all’insegna della digitalizzazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X