Maurizio Bufi e quel telefono che suona sempre

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 7 Aprile 2020 | 08:29

Consulenti, diario della quarantena. Una rubrica che racconta la vita e le emozioni dei protagonisti italiani del mondo dell’advisory ai tempi del Coronavirus. Senza formalità, come una pagina bianca su cui scrivere.

Maurizio Bufi è l’attuale presidente di Anasf, associazione che ha guidato per due mandati e che ora, a causa dell’emergenza coronavirus, si trova ancora a condurre in regime di prorogatio, almeno fino al Congresso di giugno.

Il presidente sta passando la quarantena nella sua Terni e da lì continua a occuparsi con la passione di sempre delle vicende di Anasf e dei consulenti finanziari. “Sono molto impegnato, più di quanto potessi immaginare”, racconta a Bluerating il presidente, che oltre ai suoi ruoli istituzionali ha anche l’attività di consulente da portare avanti, “uno dei requisiti importanti di chi svolge un’attività come la nostra, del resto, è l’adattabilità a contesti inattesi come questi. In ogni caso, comunque, non mi voglio lamentare e sto vivendo la cosa con spirito costruttivo”.

“Che cosa mi manca di più? Può sembrare banale, ma è il contatto umano. La nostra è un’attività che più di altre vive e si alimenta della relazione ed è fatta da incontri fisici con le persone. Io, e come me molti altri colleghi, ho accentuato di molto l’operatività da remoto. Il che significa molti contatti telefonici e videochiamate, più posta elettronica. Per fare comunicazione, utilizzo anche mini video girati con il cellulare o l’Ipad. Gli strumenti sono i più vari. Del resto, noi siamo specialisti della relazione e questa non può mai interrompersi di netto”.

Questa emergenza può essere l’occasione per portare tutti a evolversi e ad avere un rapporto più intenso con la tecnologia dei nostri tempi: “Questo contesto può essere il momento per scoprire le potenzialità delle piattaforme online messe a disposizione dalle società. Chi era già avvezzo a utilizzarle è partito avvantaggiato, mentre chi non le usava ha dovuto adattarsi e trovare modalità por portare avanti comunque la sua attività. In una fase di mercato così critica, del resto, non lavorare costituirebbe un grande danno di natura reputazionale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Finanziamenti ai cf, prima vittoria dell’Anasf in Parlamento

Anasf ancora protagonista alla World Investor Week

Anasf-JP Morgan, borsa di studio per i neo consulenti

I robo-advisor? Senza l’uomo non c’è consulenza

Consulenti, cercasi finanziamenti post-pandemia

Consulenti, chi potrà pagare le tasse in ritardo

Anticipo Firr, Enasarco ancora nel mirino di Anasf

Consulenti, lo scoglio dei finanziamenti

Anasf, le prime parole del nuovo presidente Luigi Conte

Anasf, inizia l’era di Luigi Conte

XI Congresso Anasf, Bufi: “E’ ora di eliminare il termine fuori sede”

Anasf, due nuovi webinar per i consulenti

Anasf, il nuovo presidente si vota online

Consulenti: Gabanelli esalta i fee only, ma Anasf non ci sta

Anasf, nuova infornata di corsi online per gli associati

Webinar Anasf, ecco tutti gli appuntamenti sul web

Elezioni Enasarco rinviate, l’ira di Anasf

Coronavirus, la ricetta del consulente

Coronavirus, anche Anasf bussa alla porta di Conte

Coronavirus, Bufi (Anasf): “La Borsa non va chiusa”

Coronavirus, Anasf rinvia il Congresso Nazionale

Auto, i consulenti vogliono lo sconto (fiscale)

Elezioni Anasf, tutti i risultati ufficiali

Anasf, Conte vola verso la presidenza

Elezioni Anasf, affluenza in crescita

ConsulenTia 2020, Anasf si gode un’edizione da record

Anasf, Martano “La parola d’ordine è confronto”

Anasf, l’eredità (importante) di Maurizio Bufi

Bufi, il bilancio di una presidenza

Banche-reti, i consulenti presentano il conto

Consulenti, il calo dei profitti fa discutere

Anasf, seminari 2020: c’è una nuova tappa

Consulenti, la ricetta di Bufi contro il calo dei margini

NEWSLETTER
Iscriviti
X