Banca Sella e i clienti, distanti ma vicini

A
A
A
Avatar di Redazione 8 Aprile 2020 | 11:41

Banca Sella attiva una piattaforma per dialogare a distanza con i clienti, senza andare in succursale. Grazie a un nuovo servizio sviluppato dalla scale-up Bandyer, infatti, i clienti della banca a partire dai prossimi giorni potranno accedere a una piattaforma di video e web collaboration che consente di dialogare direttamente con il proprio private banker o consulente di fiducia, o con il personale della succursale. Dopo aver fissato un appuntamento con il proprio referente, i clienti dovranno semplicemente cliccare sul link che verrà inviato dalla banca, che consente di accedere direttamente alla piattaforma. Il sistema di video e web collaboration è accessibile da computer, smartphone e tablet e non richiede l’installazione di software. Una volta completato l’accesso, l’interfaccia permette di vedere, di dialogare o di chattare con la persona della banca con la quale si ha bisogno di parlare e di lavorare insieme su una lavagna interattiva, eventualmente anche condividendo lo schermo. Il servizio si svolge in piena sicurezza e in ogni caso non richiede l’inserimento di dati e codici sensibili.

Il nuovo servizio è fornito a Banca Sella da Fabrick, la piattaforma di open banking promossa dal gruppo Sella. Questa nuova iniziativa, inoltre, si inserisce tra quelle che la banca ha immediatamente adottato fin dall’inizio dell’emergenza Covid-19 per garantire la piena operatività di tutti i servizi, tutelando la salute di dipendenti e clienti. Attualmente, per evitare un’eccessiva concentrazione di persone allo sportello, le succursali di Banca Sella sono aperte solo su appuntamento ed è stato diffuso un decalogo con tutti i servizi bancari e finanziari che si possono fare tramite App e internet banking, senza uscire di casa. Banca Sella sta inoltre sensibilizzando la propria clientela all’utilizzo di canali digitali alternativi alla succursale con un piano di comunicazione con contenuti educativi e tutorial.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Azimut, benvenuto al sud

La rete di consulenti del gruppo Azimut inserisce un uomo di peso nella sua squadra operativa al sud ...

Azimut, la rivincita degli ex

I primi numeri (buoni) di Impact Sim di Artoni & C. Masse in crescita affluite dalla rete di Gi ...

Reti, come sono cambiate (e cambieranno) le fee

C’erano una volta le management fee, erogate dalle mandanti ai loro consulenti finanziari per l’ ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X