Mossa (Banca Generali): “Pronti a fare acquisizioni, anche con la crisi”

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Aprile 2020 | 13:03
In un Intervento durante una conferenza online, l’a.d. della banca del leone ha detto di ritenere probabile un ciclo di aggregazioni, perché molte realtà del wealth management “rimaste a galla” finora, avranno necessità di un consolidamento.

“Siamo sempre disponibili a guardarci in giro, per valutare eventuali opportunità”. Parola dell’amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa, che è intervenuto questa mattina in una puntata del ciclo di teleconferenze dal titolo “Ricette per la ripresa”. Con lui erano collegati Donatella Principe (Fidelity), Domenico Siniscalco (Morgan Stanley), Fabrizio Pagani (Muzinich& Co.) e Tommaso Ebhardt (Bloomberg, come moderatore).

“In momenti di volatilità dei prezzi come quello attuale, il processo di consolidamento sul mercato subisce spesso delle accelerazioni”, ha detto Mossa, non nascondendo dunque la volontà di Banca Generali di ampliare ancora il suo raggio di azione sul mercato con eventuali acquisizioni, come del resto ha già fatto negli anni scorsi, comprando alcune boutique finanziarie in Italia e all’estero. Secondo  Mossa, sul mercato ci sono ancora diverse realtà “rimaste a galla negli ultimi anni “grazie a una lunga fase di crescita e di aumento dei ricavi. Ma presto queste realtà, viste le condizioni mutate, avranno probabilmente  necessità di aggregarsi. L’a.d. di Banca Generali ha inoltre sottolineato i cambiamenti portati dall’epidemia del Coronavirus, che hanno fatto emergere l’importanza di una presenza nel digitale, visto anche il nuovo modo di vivere e lavorare che ha coinvolto molti lavoratori (e investitori) durante la quarantena.

Per quanto riguarda le ricette economiche utili a superare la crisi, Mossa si è detto contrario all’utilizzo del risparmio degli italiani per colmare le lacune dell’azione dello stato (con un velato riferimento probabilmente alle ipotesi di patrimoniale). Piuttosto, l’a.d di Banca Generali ha sottolineato la necessità di utilizzare la mole di risparmi delle famiglie per sostenere l’economia e finanziare la crescita. Altro elemento importante riguarda l‘assunzione dei giovani: “Io credo che bisogna investire massivamente e subito nella spinta delle nuove generazioni.” ha ribadito Mossa.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, fedeli alla rete con il bonus

Banca Generali, trimestre record

Banca Generali, si accende la sfida per il miglior portafoglio Esg

NEWSLETTER
Iscriviti
X