Azimut, accelerata sul fintech

A
A
A
Avatar di Redazione 23 Aprile 2020 | 10:43
Azimut, una delle principali reti in Italia e realtà finanziaria indipendente nel settore del risparmio gestito, accelera sul FinTech per convogliare in tempi rapidi, e certi, capitali alle piccole e medie imprese.
Grazie a un accordo con BorsadelCredito.it, pioniere italiano del peer to peer lending per le imprese, Azimut amplia quindi la sua attività di sostegno dell’economia reale e delle imprese italiane, veicolando risorse su questo settore con nuove modalità.
L’iniziativa avviata da Azimut nasce dalla consapevolezza che l’innovazione digitale ha aperto nuove opportunità nel mondo del credito alle imprese, soprattutto per quelle medio piccole che hanno più difficoltà di accesso ai prestiti. La tecnologia di BorsadelCredito.it che consente un’analisi – attraverso procedura interamente digitale – di solidità creditizia molto rigorosa e affidabile, in 48 ore: assicurando così rapidità e distanziamento nel processo di richiesta del finanziamento.
I finanziamenti beneficiano della garanzia del Fondo di Garanzia del Mediocredito Centrale pari al 90% dell’importo erogato. L’operazione prevede una dimensione di 100 milioni di euro.
L’accordo con BorsadelCredito.it è un ulteriore passo che Azimut, facendo leva sul suo modello di business integrato tra gestione e distribuzione, compie per avvicinare il mondo delle imprese all’industria del risparmio gestito. Inoltre la gestione esclusivamente on line delle richieste e la destinazione delle erogazioni alle piccole e medie aziende italiane inseriscono questo progetto tra le azioni di sostegno di Azimut per privati e imprese nell’emergenza Covid, con iniziative che vanno dall’acquisto di materiale sanitario allo sviluppo di un veicolo di investimento – Azimut Sostieni Italia – che attraverso il crowdfunding ha l’obiettivo di aiutare la ripresa degli esercizi commerciali più duramente colpiti dalla serrata delle attività.
Pietro Giuliani, Presidente del Gruppo Azimut, commenta: “Le piccole e medie imprese sono le più colpite dall’emergenza economica e spesso hanno difficoltà a trovare credito, pur meritandolo. Il nostro impegno ad avvicinare il risparmio alle imprese si rafforza, in una fase economica particolarmente critica, portando soluzioni d’investimento innovative ad alto contenuto tecnologico. Vogliamo, attraverso lo sviluppo di specifiche competenze, prodotti e servizi, utilizzare diverse piattaforme FinTech dedicate al finanziamento dell’economia reale. Questo ci permetterà di offrire ai nostri clienti rendimenti positivi nel medio periodo anche tramite la gestione di prodotti fino ad oggi non accessibili agli investitori retail”.
Crediamo che la strada della collaborazione sia la via maestra per innovare realmente il mondo della finanza e renderlo più efficiente e più funzionale alle esigenze, anche quelle emergenti, dell’economia reale. – dice Ivan Pellegrini, CEO della FinTech BorsadelCredito.it – Dall’altro lato il FinTech per crescere necessita del fronte tradizionale da cui promana. Quella con Azimut è un’alleanza solida e strutturale: si tratta per noi di una evoluzione. Non siamo più solo erogatori di prestiti all’economia reale, ma abilitatori tecnologici per la finanza tradizionale. Auspichiamo altri accordi simili con banche o altri intermediari diversi dalle Sgr”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Martini (Azimut): “Essere Private Banker 3.0”

Azimut, ecco la scatola dei Pir

Azimut, un master per i nuovi wealth manager

Martini (Azimut): “Trasformate i vostri clienti in fan”

Azimut, la raccolta cresce con la spinta americana

Azimut ed Epic, doppio assist per l’Udinese

Consulenti, banche reti a prezzo di saldo

Banche e reti, nel 2020 è sempre domenica

Azimut, dieci regole per essere un consulente guida

Azimut Libera Impresa, affare modenese nella ceramica

Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Azimut: la raccolta va, tra Australia e alternativi

Azimut, più forza negli States grazie a Genesis

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

Consulenti, l’ufficio è superato. Parola di Martini

Martini (Azimut) ha la soluzione per il denaro sprecato degli italiani

Azimut, Martini vuole la carica dei consulenti social

Giuliani (Azimut), la correzione e la regola di un terzo

Azimut, raccolta di fuoco e ritorno di fiamma

Azimut, un dividendo è per sempre e il reclutamento vola

Azimut si espande negli Usa con una fetta di Kennedy Lewis

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Martini (Azimut): “BTp Futura, meglio pensarci due volte”

Azimut, impennata della raccolta

Top 10 Bluerating: Azimut campione delle Commodity

Azimut, arriva il fondo senza tasse

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Azimut, grande mossa sui Private Investment

NEWSLETTER
Iscriviti
X