Consulenti, essere ambiziosi non basta

A
A
A
Avatar di Redazione 24 Aprile 2020 | 08:30

A cura di Maria Grazia Rinaldi

E se provassimo in queste settimane difficili a fare la resa dei conti rispetto ai buoni propositi di fine anno? Quanti obiettivi di quelli programmati sono stati portati a termine? Quanti invece di quelli prefissati abbiamo perso strada facendo? Uno dei blocchi più grandi che frenano le persone nel raggiungere il successo è dato, spesso, dal non essere costanti. L’incapacità di essere costanti blocca molte persone.

Il talento e la volontà
A poco serve fissare obiettivi ambiziosi se poi non si lavora su se stessi, sviluppando la costanza. Pensare che solo chi possiede talento naturale sia votato al successo è un grande errore. Ovvio che esistano delle eccezioni, esistono persone straordinariamente dotate che riescono a performare in maniera eccezionale senza mettere in campo eccessivi sforzi. Dobbiamo tener conto invece che, nella maggior parte dei casi, i risultati ottenuti da top performer derivano principalmente dall’essere stati costanti. Per poter essere costanti bisogna essere motivati, per essere motivati dobbiamo aver chiara nella nostra mente l’immagine di dove vogliamo approdare. Essere talentuosi e non avere una direzione serve a poco. Spesso vogliamo raggiungere i nostri obiettivi saltando le tappe. Per essere costanti dobbiamo essere pazienti. La pazienza ci aiuta a comprendere che tutte le cose difficili per essere ottenute hanno bisogno di tempo. Pensare a come ci sentiremo dopo aver raggiunto il nostro obiettivo ci automotiva. Una strategia efficace è tener conto dei progressi, piccoli o grandi che siano, tenendo un diario. La scelta del diario non è una scelta banale, anzi è uno strumento potente per lavorare su noi stessi e sull’autodisciplina.

La forza e lo sconforto
Un’altra abilità deI top performer è quella di saper ricominciare. Essere costanti non significa non avere dei momenti di sconforto, ma acquisire la forza di riprendere da dove abbiamo mollato. Dobbiamo essere fedeli in primis a noi stessi. Non mantenere ciò che abbiamo promesso a noi stessi nuoce al nostro benessere, incide negativamente sull’autostima e sulla fiducia nelle nostre capacità. Non raggiungere l’obiettivo ci fa sentire non solo frustrati e inadeguati con noi stessi ma potrebbe anche farci credere di non essere capaci. Sentirsi adeguati invece promuove la fiducia in noi stessi, rinvigorisce la forza di volontà che ci fa sentire sempre più capaci di raggiungere qualsivoglia sfida. “Uno sforzo continuo, non la forza o l’intelligenza, è la chiave che sprigiona il nostro potenziale” (Sir Winston Churchill).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco le paure dei clienti ai raggi X

Consulenti, che errori sugli indipendenti

Consulenti, lo scoglio dei finanziamenti

AAA cercasi consulente per risparmio ingente

Consulenti, le novità di Whatsapp Business possono esservi utili

Consulenti e Facebook, differenze tra profilo e pagina professionale

Consulenti e risparmio, l’antidoto contro la paura

Consulenti, cosa succede ai clienti se l’Scf viene radiata

Consulenti timidoni, tre regole per fare rete

Consulenti, la scadenza Irpef slitta al 20 luglio

Consulenti, tre consigli per trovare clienti sui social

Consulenti, 11 lezioni di finanza spicciola – Il mistero del denaro

Consulenti, un moto perpetuo per la crescita

Consulenti, così potete gestire meglio il vostro tempo

Consulenti, guadagni a doppia cifra con i fondi alternativi

Consulenti, preparatevi all’arrivo della cam-bank

Consulenti, ecco come cambieranno i tuoi clienti dopo il Covid-19

Consulenti, come preparare in anticipo i vostri contenuti di marketing

Consulenti, il cliente italiano gioca in difesa

Consulenti, cosa c’è per voi nel DL Rilancio

Consulenti, 5 consigli d’oro per fare incetta di clienti

Consulenti, ad aprile torna il bonus da 600 euro

Fideuram Ispb: exploit dell’amministrato, la trimestrale ringrazia

Consulenti, guida per usare gli hashtag a vostro favore

Consulenti, scriveteci la vostra storia originale

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

Consulenti, occhio alle facili occasioni sul petrolio

Consulenti, il Coronavirus non ferma le radiazioni

Garanzia statale, come avere il prestito in banca

Consulenti e reti, la rivoluzione dei canali digitali

Consulenti, il contributo annuale Ocf si paga a maggio

Consulenti, 5 regole d’oro per investire ai tempi del coronavirus

Consulenti, il vero virus che minaccia l’industria

Ti può anche interessare

Intesa Sanpaolo-Ubi, previste almeno 5 mila uscite di dipendenti

Il ceo di Intesa Sanpaolo si è altresì impegnato ad assumere un giovane ogni due uscite volontarie ...

Intesa Sanpaolo: dividendo in stand-by. ma avanti su Ubi Banca

Come prevedibile dopo i recenti annunci di altre importante realtà bancarie italiane quotate come B ...

Oggi su BLUERATING NEWS: Azimut compra Azimut

Non perdete la puntata di oggi di Bluerating News, in diretta su Bfc alle 19.00 e disponibile in pod ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X