Poste, arriva il taglio del 50% dei bonus ai manager

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Aprile 2020 | 10:40

Sulla scia dell’esempio di diverse realtà di rilievo del nostro Paese, anche Poste Italiane in linea con i valori di solidarietà, vicinanza alle persone e attenzione alla sostenibilità aziendale e tenendo conto dello sforzo collettivo senza precedenti in cui è impegnato l’intera nazione, ha deciso di decurtare il 50% del bonus “MBO 2020” per tutto il proprio management, oltre 1300 beneficiari.

Inoltre, in data 14 aprile, è stato sottoscritto con Assidipost-Federmanager un accordo sulle iniziative di sostegno nei confronti delle Istituzioni maggiormente impegnate nell’emergenza sanitaria e nei confronti dei colleghi – e delle loro famiglie – colpiti dal contagio.

Su base volontaria, infatti, i dirigenti dell’azienda potranno donare parte della propria retribuzione lorda e giornate di ferie. L’azienda, a fronte della disponibilità manifestata dai dirigenti, integrerà le donazioni con un proprio contributo.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consulenti, un corso per capire la fiscalità degli strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali

La tassazione dei proventi derivanti dall’investimento in attività finanziarie è un argomento de ...

Consulenza e trasparenza costi: per ora è un mezzo flop

Diciamocelo senza troppe ipocrisie. In Italia probabilmente non si è fatto ancora abbastanza per l ...

Ennio Doris, sotto gli occhi di Özpetek

Per il regista innamorato dell’amore in tutte le sue sfaccettature solo parole di grande affet ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X