Credem, l’utile supera i 40 milioni nel primo trimestre

A
A
A
Avatar di Redazione 8 Maggio 2020 | 11:04
Per il futuro il gruppo punta a sviluppare la raccolta nel settore del risparmio gestito

Credem archivia un primo trimestre dell’anno con numeri in frenata, ma comunque positivi. Il Consiglio di Amministrazione di Credem, presieduto da Lucio Igino Zanon di Valgiurata, ha approvato nella giornata di giovedì 7 maggio i risultati del primo trimestre 2020. L’istituto ha ottenuto un utile netto di 40,7 milioni di euro, in calo del 9,4% rispetto a marzo 2019. Aumentano gli accantonamenti a quoota 2,8 milioni di euro. Si mantiene elevata la solidità del gruppo con un CET1 Ratio a 13,3% con oltre 570 bps di margine rispetto al livello minimo normativo, pari al 7,56%, per il 2020. Bene anche il margine di intermediazione  che registra una crescita del 3,8% a/a e raggiunge 298,3 milioni di euro, rispetto ai 287,4 milioni di euro nello stesso periodo dell’anno precedente.

La raccolta complessiva da clientela a fine marzo 2020 si è attestata a 67.680 milioni di euro, +1,2% a/a rispetto a 66.885 milioni di euro nello stesso periodo dell’anno precedente. Nel dettaglio, la raccolta gestita si attesta a 24.852 milioni di euro rispetto a 26.152 milioni di euro a fine primo trimestre 2019 (-5% a/a). All’interno di tale aggregato le gestioni patrimoniali sono pari a 4.983 milioni di euro (-13,7% a/a), fondi comuni di investimento e Sicav ammontano a 11.489 milioni di euro (-2,2% a/a), prodotti di terzi ed altra raccolta gestita si attestano a 8.380 milioni di euro (-2,9% a/a).

Il gruppo, nella nota ufficiale, ha parlato delle sue strategie future nel comparto del risparmio gestito prevedendo il perseguimento di una strategia di sviluppo commerciale della raccolta. Previsto inoltre l’ulteriore potenziamento del comparto assicurativo, il progresso selettivo del credito, oltre alla revisione del modello di servizio orientato su omnicanalità e digitalizzazione. Sarà anche potenziato il business del Wealth Management a livello distributivo e produttivo.

“I risultati che approviamo oggi dimostrano ancora una volta che siamo un Gruppo solido e resiliente, grazie ad un modello di business completo e diversificato in grado di affrontare contesti anche molto complessi, così come fatto in passato”, ha dichiarato Nazzareno Gregori, Direttore Generale Credem. “I clienti stanno continuando a dimostrare fiducia nel Gruppo affidandoci la protezione e la valorizzazione dei propri beni e risparmi ed è nostro dovere ricambiare tale fiducia con impegno, dedizione e responsabilità per creare insieme valore nel tempo. Il Paese sta vivendo una situazione di profonda difficoltà sanitaria ed economica”, continua Gregori “famiglie ed imprese nei prossimi mesi dovranno fronteggiare numerose incertezze, ma è nostro preciso impegno essere accanto a loro con azioni concrete e tempestive. Vogliamo essere protagonisti, insieme a loro, della ripresa Italiana”, ha aggiunto Gregori, “e lo potremo fare solo con l’impegno e la professionalità delle Persone che anche in questi mesi difficili hanno garantito, in particolare nelle filiali, il supporto e l’assistenza a tutti i nostri clienti: hanno portato avanti un lavoro eccellente, in condizioni certamente non facili, e li voglio davvero ringraziare”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, un cornetto insieme alle start up

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Credem, infornata di giovani talenti

Credem, il nuovo corso del wealth management

Credem, Euromobiliare Advisory Sim fa incetta di premi

Credem, con Caricento l’appetito vien mangiando

Credemholding, utile in crescita e nomina del nuovo collegio sindacale

Credem, colpo di fulmine per Cassa di Risparmio di Cento

Reti e banche “graziate” dal rating, ma l’outlook fa paura

Banca Euromobiliare, un big del Credem alla presidenza

Credem, sforzi raddoppiati contro il coronavirus

Credem, sette miliardi pronti per famiglie e imprese

Credem, 4 video corsi per aiutare i consulenti durante l’emergenza

Credem valuta la sospensione del dividendo

Credem, più coperture per gli assicurati

Credem, parte l’accademia dei manager coraggiosi

Coronavirus, Credem punta sulla qualità degli attivi

Credem, la consulenza diventa a distanza

Credem, un nuovo asso da Ubi

Credem si illumina di meno

Credem, un aiuto ai consulenti nell’era del Coronavirus

Credem, reclutamento doc da Banca Intermobiliare

Coronavirus, Credem sostegno alle famiglie colpite dall’emergenza

Credem, la forza delle sinergie tra le reti

Consulenza, Credem si rafforza sulla Riviera di Levante

Credem, virata fintech per lo sconto dinamico

Credem, la spinta sarda per crescere ancora

Credem, ingaggio di peso da Mediolanum

Credem, nel 2020 ancora più spinta sul reclutamento

Credem, c’è un nuovo focus per Euromobiliare

Credem, reclutamento e innovazione per il wealth management

Banche, Credem tra le più solide per la Bce

Credem racconta la sua Mifid 2

Ti può anche interessare

Consulenti, qui ci vuole un bel testimonial

Le statistiche dell’Ocf parlano chiaro: il 48% dei consulenti finanziari ha un’età compresa tra ...

Credem, la carica dei volontari

Saranno oltre 700 i dipendenti Credem che nell’ambito dell’iniziativa “Un giorno per gli al ...

Consulenti, ai Caraibi con Fideuram ISPB

Nella relazione di bilancio della società guidata oggi da Tommaso Corcos e presieduta da Paolo Mole ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X